Auto contro camion, Valentino non ha avuto scampo. Aveva 29 anni, l’auto ridotta ad un ammasso di lamiere

Treviso, ennesima tragedia in strada. Muore il 29enne Valentino Pittaro a Pieve di Soligo in via Crevada, la strada provinciale che conduce a Conegliano. Uno scontro frontale violento che ha strappato per sempre la vita del giovane molto conosciuto e stimato da tutti. Nonostante il pronto intervento dei soccorsi, per Valentino nulla da fare. Familiari, amici e conoscenti piangono oggi l’improvvisa scomparsa.

Morto all’istante a causa di uno scontro frontale troppo violento contro un camion. Valentino Pittaro viaggiava a bordo della sua autovettura, una Ford Ford, trovata fuori dalla carreggiata priva di motore e del tutto accartocciata. Una volta estratto il corpo dall’abitacolo dell’auto e aver dunque rimosso il tettuccio e le portiere, i vigili del fuoco non hanno potuto fare altro che costatare il decesso del giovane. (Continua a leggere dopo la foto).


Trasportato d’urgenza in elisoccorso presso ospedale a Conegliano, i medici hanno poi dichiarato ufficialmente il decesso di Valentino. Il 29enne era figlio unico e viveva con i genitori a Pieve. Grande appassionato di meteorologia e viaggi, Valentino lavorava come autista per l’Astoria, azienda specializzata nella produzione di macchine da caffè. Il suo sogno tornare ancora una volta negli Stati Uniti d’America. (Continua a leggere dopo la foto).

Sul luogo del tragico incidente il traffico risulta ancora bloccato per permettere ai carabinieri di Pieve e Cison di poter proseguire nei rilievi e risalire alle cause che hanno condotto al violento impatto tra i due mezzi. Sul posto, si apprende su OggiTreviso.it, presente anche il sindaco di Pieve Stefano Soldan per sincerarsi di quanto accaduto. (Continua a leggere dopo le foto).

L’intera comunità di Pieve di Soligo si è stretta intorno al dolore della famiglia della vittima descritto dagli amici come un “ragazzo gentile e buono come il pane”. Sui social continuano a sopraggiungere messaggi di cordoglio e di preghiera per l’ennesima giovane vittima delle strade dalla Marca Trevigiana. Ancora da accertare le cause che hanno portato al tragico epilogo di una giovane vita con ancora molti sogni da realizzare.

Televisione in lutto. Se n’è andata a soli 38 anni, da anni lottava contro un male oscuro