Dramma nella notte, uccide moglie e figlio di 5 anni poi tenta il suicidio. La follia partita dopo una lite

Dramma nella notte a Carmagnola, poco distante da Torino. Poco dopo le 3 un uomo di 39 anni ha ucciso la moglie e il figlio di 5 per poi tentare il suicidio buttandosi dal balcone della sua abitazione. Sembra che alla base della tragedia ci sia un violento litigio famigliare. A lanciare l’allarme sembra alcuni vicini di casa attirati delle urla della donna, anche lei 39enne.

Una volta arrivati sul posto i carabinieri non hanno potuto far altro che costatare il decesso della donna e del bimbo. L’uomo è stato arrestato. Attualmente è ricoverato al Cto di Torino, non in pericolo di vita, piantonato in stato di fermo dagli stessi militari dell’Arma. Sono in corso i rilievi tecnici del Nucleo Investigativo del Comando provinciale. L’arma del delitto, spiegano gli investigatori, è un oggetto contundente. Una storia che ricorda in maniera terribile quella dello scorso novembre in una villetta di Carignano, in Borgata Ceretto 76. Continua dopo la foto


Dove Alberto Accastello, 40 anni, operaio in una ditta che si occupava della essiccazione di cereali, aveva ucciso la moglie Barbara Gargano, 38 anni, con un colpo di pistola e poi aveva sparato ai due figli di due anni e al cane, suicidandosi subito dopo con un colpo alla testa. La donna era stata trovata senza vita dai carabinieri che, chiamati dai vicini, avevano fondato la porta. Continua dopo la foto

I due figli, gemellini, erano stati trasportati d’urgenza al Regina Margherita: il maschio, Alessandro, era deceduto poco dopo il ricovero. Aurora ricoverata in gravissime condizioni era morta dopo pochi giorni. L’uomo, subito soccorso dai medici del 118, era morto dopo poco. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
L’arma utilizzata, una pistola calibro 22, era detenuta dall’uomo in modo legale. Sembra che la moglie, che era segretaria della società di gestione del centro commerciale di via vittime di Bologna a Moncalieri , qualche giorno fa avesse annunciato al marito l’ipotesi di una separazione.

Ti potrebbe interessare: “Omicidio volontario”. Coppia scomparsa a Bolzano, svolta nelle indagini. Durissime accuse al figlio 30enne