Schianto frontale contro un tir, 3 morti. Tornavano a casa dopo il lavoro

Incidente mortale nel siracusano. Si tratta di un’auto schiantata contro un tir lungo la strada provinciale tra Pachino a Rosolini. È accaduto attorno alle 17 di ieri pomeriggio, lunedì 4 gennaio.

Un impatto frontale che non ha lasciato possibilità di scampo a due braccianti agricoli. La morte sul colpo è stata inevitabile. Era presente un terzo passeggero immediatamente ricoverato in ospedale, luogo in cui è stato trasportato d’urgenza. (Continua dopo le foto)


È accaduto dopo l’incidente mortale del bodybuilder Nicolas Ventura. I braccianti agricoli provenienti da Pachino (Siracusa) sono deceduti a causa dell’impatto contro un tir. I nomi dei lavoratori defunti sono: Sebastiano Dipietro, 60 anni e il collega 55enne Pietro Calvo, entrambi morti sul colpo. I due uomini viaggiavano a bordo di una Nissan Primera station wagon in compagnia di Vincenzo Buscemi, 50 anni, trasportato d’urgenza in ospedale. Al ricovero Buscemi respirava ancora, ma sfortunatamente, poco dopo, in sede all’ospedale “Di Maria” di Avola, ha perso la vita. (Continua dopo le foto)

I Carabinieri si sono presi in carico la ricostruzione della dinamica dell’incidente. A quanto pare i tre siracusani stavano facendo rientro a Pachino dopo una giornata di lavoro. In quel frangente il conducente dell’automobile avrebbe perso il controllo della stessa. La vettura è così finita contro un muro di cinta per poi scontrarsi frontalmente con un tir che procedeva nella direzione opposta, verso Rosolini. Le cause dell’incidente non sono ancora state rese note, ancora svariati dubbi su cosa abbia fatto sbandare il conducente. I militari dell’Arma della stazione di Pachino sono giunti sul luogo del sinistro per compiere i rilievi del caso. Sul posti anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Noto, a cui è spettata l’operazione di recupero dei due corpi dalle lamiere. Non da meno anche l’aiuto del 118 del Presidio territoriale d’emergenza di Pachino e Rosolini.

Malore improvviso, il sindaco muore a soli 46 anni. Tutta la comunità sotto choc