Scomparso Roberto Sommacal trovato morto

“Purtroppo è lui”. Scomparso da tre mesi, Roberto trovato morto in fondo a un burrone

Di lui non si avevano notizie da lunedì 20 settembre. Era scomparso nel nulla da di Cassola, poco lontano da Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza in Veneto, oggi il suo cadavere è stato trovato in una scarpata impervia tra Costalunga e Valle di Santa Felicità, nel comune di Romano d’Ezzelino.

L’uomo era all’interno della carcassa di un’auto durante un’ispezione aerea dell’elicottero Drago 81. L’equipaggio dei vigili del fuoco del reparto Volo di Venezia e un operatore del soccorso alpino, durante la perlustrazione hanno controllato alcuni punti, scoprendo dall’alto un’auto e poco distante un’altra vettura.

Scomparso Roberto Sommacal trovato morto

Impossibilitati a intervenire con il verricello, i pompieri e gli uomini del soccorso alpino hanno raggiunto la zona impervia calandosi con una corda e scoprendo un cadavere all’interno di uno dei due veicoli. Dopo aver liberato la zona dalle fronde del bosco, intorno alle 15.45, dopo aver imbarcato due soccorritori, l’elicottero di Treviso emergenza li ha fatti scendere sul posto insieme a un’equipe medica e al tecnico di elisoccorso.


Scomparso Roberto Sommacal trovato morto

I soccorritori hanno recuperato il corpo di dell’imprenditore Roberto Sommacal, 45 anni, di Bassano del Grappa, e trasportato a valle. La salma dell’uomo è stata caricata dal carro funebre e portata all’obitorio di Bassano del Grappa. Sul posto c’erano anche gli uomini del Commissariato di polizia di Bassano.

Le operazioni si sono concluse verso le 16.30 di venerdì 19 novembre. Secondo una prima ricostruzione pare che il veicolo condotto dall’imprenditore sia precipitato dopo essere uscito di strada all’altezza del settimo tornante della Strada Cadorna. L’uomo si era allontanato da casa la sera di lunedì 20 settembre a bordo del suo Ford Transit, attorno alle 23,30. Lascia la moglie e due figlie.

Pubblicato il alle ore 10:20 Ultima modifica il alle ore 10:20