Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Profanano la tomba di un bimbo ucciso a 2 anni per rubare tutti i giocattoli

Mirko fu ucciso brutalmente nel 2012 quando aveva soltanto 2 anni. Lla sua vita fu spezzata dal patrigno Igor, che lo soffocò senza pietà dopo aver ferito a colpi di martello la sua compagna Daniela, madre del piccolo. Ora, come se non bastasse, ad aggravare ulteriormente un quadro drammatico, arriva un fatto, uno sfregio senza senso. La tomba del bimbo, situata nel cimitero Sant’Antioco (Carbonia-Iglesias) è stata profanata: sono stati rubati i giocattoli che la mamma e il papà gli avevano portato. Come a voler rendere ancora più dura la sua morte. “Sono scomparsi i doni che gli avevamo fatto il giorno del suo ultimo compleanno – raccontano i parenti – non di gran valore ma per noi immenso per quello che rappresentano. Capita di sentire di furti in cimitero, ma i giochi di un bimbo non si rubano, nessuno doveva permettersi di toccarli”, hanno concluso.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004