Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ecco chi potrebbe prendere il posto di Conte”. Governo, spuntano i nomi: chi sono i 4 possibili premier

  • Italia

Il governo Conte-bis è ufficialmente finito, questo è chiaro. Ma quello che risulta complesso capire è cosa succederà adesso. Mentre al Senato è nato un gruppo di responsabili, gli Europeisti-Maie-Centro democratico e iniziano le consultazioni del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sono diversi gli scenari all’orizzonte: dal Conte ter fino alle elezioni. Il terzo governo Conte è senza dubbio la soluzione auspicata dal premier dimissionario, ma i numeri al momento non sembrano dalla sua parte. Soprattutto al Senato.

Si sa, per tenere in piedi la maggioranza, infatti, resta ancora decisivo Matteo Renzi: una constatazione che rende fragili i nervi dell’intera maggioranza, dal Pd a Leu, passando da M5S allo stesso Conte. I numeri a Palazzo Madama sono infatti fermi sotto quota 10 e le dimissioni di Conte non hanno portato alla svolta auspicata dai ‘pontieri’. Ma c’è anche un’ipotesi che sta prendendo corpo in queste ore sulla scia del cosiddetto ‘modello Ciampi’, ossia il governo guidato nel 1993 dall’allora Governatore della Banca d’Italia. I nomi che girano sono sempre gli stessi: Carlo Cottarelli, Marta Cartabia e Stefano Patuanelli e spunta anche l’ipotesi Mario Draghi. (Continua a leggere dopo la foto)


Mario Draghi è un economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico italiano, Mario Draghi ha svolto il ruolo di Governatore della Banca d’Italia nel 2005 e nonché di Direttore esecutivo per l’Italia della Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo. Membro del Gruppo dei Trenta, nel 2011 è diventato Presidente della Banca Centrale Europea e nel 2018 è stato annoverato tra gli uomini più potenti del mondo al diciottesimo posto. (Continua a leggere dopo la foto)

Marta Cartabia è la prima donna Presidente della Corte Costituzionale, ruolo che ricopre attualmente. Da sottolineare nella sua carriera nell’ambito giuridico è la nomina a giudice della Corte Costituzionale nel 2011 e quella a vicepresidente nel 2014. Politico al 100% Stefano Patuanelli: esponente del Movimento Cinque Stelle, ha ricoperto il ruolo di ministro dello Sviluppo Economico durante il governo Conte bis. Ingegnere edile iscritto all’ordine, viene considerato uno dei fedelissimi a Luigi di Maio. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Infine Carlo Cottarelli, economista ed editorialista, aveva già ricevuto l’incarico di formare un governo dopo le elezioni del 2018. Mandato rimesso dopo due giorni per la volontà di Movimento Cinque Stelle e Lega di dar vita ad un esecutivo politico. Ha ricoperto diversi incarichi nel Fondo Monetario Internazionale dal 1988 al 2013, anno in cui viene nominato Commissario straordinario per la Revisione della Spesa pubblica all’interno del Governo Letta.

di Cristina La Bella 

Ti potrebbe anche interessare: “Ma cosa fa? È nudo!”. Il politico dimentica la telecamera accesa e si mostra ‘così’ durante la videoconferenza


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004