”Mamma rispondi”. Per qualche minuto prova invano a svegliare la madre. Poi arriva il papà, la telefonata al 118 e la scoperta choc: cosa è successo

 

Tragedia ieri mattina, lunedì 1 agosto, a Viterbo. Una giovane mamma, Deborah Laezza, 31 anni, è stata trovata senza vita ieri mattina nell’appartamento al civico 8 di via dei Buccheri, nel quartiere Santa Barbara, dalla figlioletta di sette anni. A fare la scoperta, come detto, la primogenita della donna, che nella città di Viterbo era molto conosciuta. Secondo la ricostruzione dei fatti, pare che la piccola sia entrata nel bagno e abbia trovato la madre riversa a terra in uno stato di incoscienza.

È stato il compagno dell’uomo, accorso in bagno dopo essere stato avvisato dalla bambina, a chiamare i soccorsi.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

I medici del 118, nonostante il tempestivo intervento, non hanno potuto fare altro che constatare la morte della donna. Dai primi accertamenti e dalla visita del medico legale Mario Gobattoni la donna è morta a causa di un overdose e l’autopsia sarà solo una conferma della prima diagnosi.

 

Le indagini, condotte dai carabinieri di Viterbo coordinati dal procuratore Paolo Auriemma, proseguono a 360 gradi ma secondo quanto si è appreso sarebbero orientate in tal senso.

(Continua a leggere dopo la foto)

Foto tratta da www.viterbonews24.it 

 

La salma della Laezzi, dopo gli accertamenti del medico legale, è stata trasferita all’ospedale cittadino, il Belcolle, nel primo pomeriggio. Domani la procura affiderà l’incarico al medico legale per l’autopsia. I risultati dell’esame chiariranno quindi le cause della morte della giovane mamma. 

‘’Mamma perdonami’’. Gabriel Garko e quella decisione che spezza il cuore della madre: ‘’L’ha scoperto in diretta, non lo sapeva’’. L’attore confessa e spiega il perché del suo gesto

Pubblicato il alle ore 17:45 Ultima modifica il alle ore 11:32