Terribile schianto con la Ferrari. L’auto resta incastrata sotto al guardrail, Giulio muore a 56 anni

Incidente mortale lungo l’autostrada Firenze-Pisa-Livorno in direzione Firenze. Nel tratto tra Cascina, comune italiano di 45mila abitanti della provincia di Pisa e Navacchio una Ferrari è finita fuori strada e l’uomo che era alla guida è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti gli operatori per prestare le cure al guidatore, i vigili del fuoco per estrarre il corpo della vittima e le forze dell’ordine per gestire il traffico, rimasto rallentato per tante ore. Sui social sono apparsi tanti appelli per non imboccare la superstrada se non in caso di necessità. L’incidente è accaduto poco prima della mezzanotte lungo il tratto dell’autostrada Firenze-Pisa-Livorno tra Cascina e Navacchio.

incidente ferrari

L’uomo era alla guida di una Ferrari F35 e mentre procedeva in direzione Firenze, ha perso il controllo del mezzo che poi ha urtato prima il guardrail centrale e poi sarebbe rimbalzata su quello laterale, rimanendo incastrata. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, ma per l’uomo alla guida non c’è stato niente da fare.


incidente ferrari

Secondo quanto riportano i quotidiani l’uomo sarebbe morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti insieme ai sanitari i vigili del fuoco per estrarre la vittima dall’auto. Ancora da ricostruire la dinamica del tragico incidente, ma al vaglio degli inquirenti ci sono anche un colpo di sonno o l’eccessiva velocità. La polizia sta indagando. Le Ferrari ha concluso la sua corsa infilandosi sotto il guardrail che ha divelto il tetto dell’auto.

incidente ferrari

Agli operatori intervenuti sul luogo dell’incidente sono servite alcune ore per recuperare il corpo del della salma e gli agenti della polizia stradale hanno dovuto lavorare diverse ore per ripristinare la viabilità sulla superstrada. La vittima si chiamava Giulio Braghieri aveva 56 anni era di Calcinaia.

Pubblicato il alle ore 13:41 Ultima modifica il alle ore 13:44