Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Giorgia Meloni Matteo Salvini Brutta Notizia

Governo, la brutta notizia per chi ha votato Meloni e Salvini: cosa dice Confindustria

  • Italia

Da poco più di una settimana il centrodestra ha vinto le elezioni politiche, ma ecco arrivare subito una mazzata soprattutto per coloro che hanno votato Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Una brutta notizia per gli elettori, visto che una personalità di rilievo italiana ha criticato la possibilità che siano approvati dei provvedimenti specifici nella prossima legislatura. Il governo deve ancora formarsi, ma iniziano già ad esserci le prime polemiche e non sarà semplice per la probabile presidente del Consiglio mettere tutti d’accordo.

Dunque, si è appena saputo che Giorgia Meloni e Matteo Salvini sono stati bacchettati, seppur in modo molto implicito, generando una brutta notizia per gli elettori, da un uomo di spicco della nostra nazione e che ha un ruolo veramente importante nel mondo dell’economia. Innanzitutto si è soffermato sul settore industriale: “Il prossimo governo deve avere ben chiaro che si deve salvare il sistema industriale italiano dalla crisi energetica, è un tema di sicurezza nazionale. Migliaia di aziende sono a rischio, centinaia di migliaia di posti di lavoro e di reddito per le famiglie.

Leggi anche: “Quei ministri no”. Giorgia Meloni, rivolta degli alleati sulla composizione del governo

Giorgia Meloni Matteo Salvini Brutta Notizia Carlo Bonomi


Giorgia Meloni e Matteo Salvini, brutta notizia: cosa è successo

Poi è stato aggiunto all’assemblea dell’Unione degli industriale, tenutasi a Varese: “Tutte le risorse disponibili, escluse quelle per i veri poveri, vanno concentrate lì, perché senza industria non c’è l’Italia”. Ma ecco all’improvviso arrivare per Giorgia Meloni e Matteo Salvini una sorta di doccia fredda. Una brutta notizia in piena regola. Infatti, a parlare di ciò che potrebbe fare il prossimo governo con a capo presumibilmente la leader di Fratelli d’Italia, è stato il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi.

Giorgia Meloni Matteo Salvini Brutta Notizia Carlo Bonomi

Carlo Bonomi ha infatti dichiarato, come riportato dal sito di Repubblica: “Non possiamo permetterci immaginifiche flat tax e prepensionamenti. Non vogliamo negare ai partiti di perseguire le promesse elettorali ma oggi energia e finanza pubblica sono due fronti emergenza che non possono ammettere follie per evitare l’incontrollata crescita di debito e deficit”. Anche se nel suo discorso non ha fatto nomi e cognomi in modo ufficiale, tenendo a sottolineare il fatto di non aver supportato qualcuno più di altri.

Infine, all’assemblea dell’Unione degli industriali di Varese, Carlo Bonomi ha dichiarato davanti alla platea: “Non mi esprimo sul risultato elettorale. A votare sono gli italiani e non le imprese. Noi non tifiamo né per uno e né per l’altro. Proponiamo le misure e giudichiamo cosa viene fatto”. Vedremo se la Meloni e Salvini avranno voglia di replicare.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004