“Giada non ce l’ha fatta”. Muore a 25 anni dopo un intervento per perdere peso

Aveva preso il coraggio a quattro mani Giada De Pace. 25 anni, un sorriso che illuminava ogni angolo dove si posava, aveva deciso di sottoporsi un intervento chirurgico per un by pass gastrico. Era la strada che aveva deciso di imboccare per dire addio ai chili di troppo. Per cause ancora da accertare però, Giada De Pace no non ce l’ha fatta. A comunicare la notizia alla famiglia il personale medico dell’ospedale sull’Aurelia in cui era ricoverata.


La notizia ha sconvolto i famigliari. Urla, lacrime, pianti tanto accesi che altri pazienti lì presenti hanno chiamato i carabinieri (intorno alle 22) per segnalare che c’erano delle persone che stavano dando in escandescenze. La procura, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e iscritto sul registro degli indagati il chirurgo che ha operato Giada De Pace. A quanto scrive il Tempo poi: “Sono state sequestrate la salma della ragazza, la sala operatoria dove è stata e la cartella clinica. L’autopsia che verrà affidata dagli inquirenti al medico legale dovrà stabilire quali siano le cause del decesso”.

Giada De Pace

Tantissimi i messaggi suoi sociali per ricordare la studentessa dell’Università di Tor Vergata, “Quanto mi manchi, quanto vorrei che fosse tutto un incubo… quante cose dovevamo ancora fare insieme noi. La nostra vita finisce insieme alla tua perche non lo potremo mai accettare mai!!!!!!!! Sei la ragazza più semplice, più buona che io abbia mai conosciuto… un giorno ci rincontreremo sono sicura… mi hai lasciata così… io non posso farcela …. ti amo ovunque tu sia Giada de Pace”.


Giada De Pace

Sulla pagina Facebook di Giada De Pace poi un’amica ha scritto. “Da oggi anche tu sarai una stella che brilla in cielo.. Ridi con gli angeli come solo tu sai fare.. Perché qualcuno ha interrotto la tua giovane età piena di sogni è progetti.. Purtroppo un’errore umano ha spezzato tutta la tua vita… Come farò senza di te.. Ma pagheranno te lo giuro fino a l’ultima mia gocce di sangue.. Ti amo vita mia”.

Giada De Pace


“E se una volta il cielo era un limite invalicabile, ora è tutto tuo. Sai, mi hanno detto che sei diventata un bellissimo angelo. Come dargli torto? Lo sei sempre stata. Falli ridere tutti lì su, come hai sempre fatto con noi qui. Il sorriso è sempre stata la tua arma migliore. Queste erano le nostre giornate, i scherzi, le risate, i caffè, le lunghissime chiacchierate e le 1000 sigarette fumate insieme. Eri parte di noi e lo sarai per sempre!”. Un saluto amarissimo per una vita, quella di Giada De Pace, spenta troppo presto.

Pubblicato il alle ore 11:33 Ultima modifica il alle ore 11:33