“Fabio è scomparso”. Ansia per il 21enne: “Ha lasciato il lavoro, poi quella segnalazione”

Si è licenziato e lo aveva anche detto alla sua famiglia: voleva tornare a casa. Ma da quel momento di lui si sono perse le tracce. Dal 25 ottobre non si hanno più notizie di Fabio Manunza, 21enne di Millis (Oristano). Era partito alla volta della Germania per la precisione a Worms e lavorava in una azienda di logistica. L’ultima volta è stato avvistato alla stazione di Francoforte: i suoi familiari hanno lanciato l’allarme sia ai carabinieri che alle autorità tedesche: le ricerche non hanno dato alcun esito, del ragazzo non c’è traccia.

“Il 25 ottobre scorso ci ha mandato un messaggio su WhatsApp: si era licenziato e voleva tornare in Sardegna. Ma da quel giorno è sparito, i messaggi non li visualizza più e il suo cellulare è spento. Stiamo provando a chiamarlo tutti i giorni, ma inutilmente”, ha detto uno dei parenti, Alberto Moretti, a Casteddu On Line.

fabio manunza scomparso

Stefano, fratello di Fabio, ha pubblicato un post su Facebook: “Mio fratello, Fabio Manunza, non dà sue notizie da fine ottobre. è stato avvistato qualche giorno fa da più persone nei pressi della stazione di Francoforte, ma dopo la segnalazione se ne sono perse nuovamente le tracce. è molto probabile che si sia spostato in un’altra città, ma non ha i documenti quindi è difficile che abbia lasciato la Germania. Se avete qualsiasi informazione, anche la più piccola, segnalate nei recapiti della foto o direttamente alla polizia in quanto la denuncia di scomparsa è stata fatta anche in Germania”.


stefano manunza scomparso

Nelle fotografie diffuse dai familiari, Fabio Manunza viene ritratto senza barba e con la barba: “Non sappiamo quanto se la sia fatta crescere. Non riusciamo nemmeno a metterci in contatto con un suo amico, italiano, che viveva con lui in Germania. Gli ultimi avvistamenti risalgono a inizio novembre, alla stazione dei treni di Francoforte. Siamo disperati, aiutateci a ritrovarlo: chiunque abbia notizie utili chiami il +393293215538”.

worms città
stazione francoforte

“Riceviamo tantissime segnalazioni”, ha proseguito Moretti, “spesso però non corrispondono al vero. Sappiamo soltanto che Fabio aveva il desiderio di tornare in Italia, perché in Germania non si stava trovando bene”. Fabio Manunza è alto un metro e ottante centimetri, ha gli occhi castani e i capelli neri. Nelle scorse settimane i familiari del giovane si erano rivolti anche alla trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”, per lanciare un appello.

Pubblicato il alle ore 17:50 Ultima modifica il alle ore 17:51