Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Mascherine Ffp2 Covid come usarle regole

Mascherine ffp2 a prezzo calmierato (e introvabili) dopo l’obbligo: ecco quanto costeranno

  • Italia

La variante Omicron dilaga anche in Italia. Nella giornata di mercoledì 29 dicembre sono stati oltre 98mila i positivi: una cifra mai toccata da inizio pandemia da Covid 19. Pertanto il Governo è corso ai ripari con un nuovo decreto per arginare l’impennata dei casi. Tra i provvedimenti più importanti si registrano quelli che riguardano super Green pass anche a lavoro (o obbligo vaccinale), la scuola in presenza dal 10 gennaio e le mascherine Ffp2 a prezzo calmierato che diventano obbligatorie in alcune particolari situazioni.

Su questi temi è intervenuto a Non Stop News su Rtl 102.5 il sottosegretario alla salute Andrea Costa che ha fatto il punto della situazione. “Sono convinto che nel giro di qualche giorno si ritornerà sul tema” del Super Green pass per il lavoro, “e forse ci saranno le condizioni o per ampliare addirittura l’obbligo di vaccino per alcune categorie oppure per estendere il Super Green pass ad alcune categorie di lavoratori”, ha detto Costa che ha ampliato il discorso spiegando che il Super Green pass sul lavoro “è un punto che certamente ha messo in evidenza posizioni diverse all’interno della maggioranza. Io confido però che nei prossimi giorni il tema verrà certamente riaffrontato e sono convinto che anche su questo si arriverà a una progressione”.

covid mascherine ffp2


Poi si è parlato delle mascherine Ffp2 a prezzo calmierato. Ci si chiede quanto costeranno e il sottosegretario non si sottrae alla risposta: “Io credo che dobbiamo ragionare nell’ordine di idee di 1 euro. Questo credo sia l’obiettivo che ci dobbiamo dare e abbiamo incaricato la struttura del commissario Figliuolo, di avviare un percorso con le farmacie e non solo per addivenire a un prezzo calmierato, così come è stato fatto peraltro per i tamponi”.

andrea costa sottosegretario alla salute

Per quanto riguarda la scuola Andrea Costa è convinto del rientro in presenza per il 10 gennaio: “Questo è un obiettivo che dobbiamo assolutamente centrare e siamo convinti che, attraverso un monitoraggio, uno screening con i tamponi, possiamo creare queste condizioni”. “Tra l’altro – ha aggiunto – dobbiamo anche valutare in questi giorni come andrà la vaccinazione anti-Covid della platea under 12. Anche questo è un elemento fondamentale che sarà importante per poi fare una riflessione e prendere decisioni”.

covid green pass
covid vaccino

Infine Andrea Costa ha parlato di possibili cambi di colore per alcune regioni: “È ragionevole pensare che ci siano certamente altri cambi di colore perché comunque, anche se non è proporzionalmente uguale all’aumento dei contagi, vi è un aumento costante per quanto riguarda i ricoverati sia in reparti ordinari sia in terapia intensiva, vi è un aumento dei contagiati, quindi è ragionevole pensare che ci possano essere nuovi cambi di colore”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004