Fuga di gas, esplode una villetta: morto un ragazzo di 21 anni

Un boato, poi le urla e le sirene di ambulanze e polizia. Tragico lo scenario. La villetta a Andrate, in provincia di Como, dopo viveva la famiglia, è andata completamente distrutta. Purtroppo, nell’esplosione è morto una ragazzo di 21 anni. Al momento dello scoppio, la madre non era presente perché al lavoro, mentre il padre ha riportato lievi lesioni. Il ragazzo, che avrebbe avuto qualche problema di disabilità, non è riuscito a mettersi in salvo, nonostante il tempestivo intervento del genitore per aiutarlo.

Dopo lo scoppio, il 21enne è stato visto affacciarsi a una finestra dello stabile per chiedere aiuto. L’esplosione ha distrutto la villetta in cui abitava la vittima e danneggiato anche quelle adiacenti. A causare la deflagrazione sarebbe stata una fuga di gas. Sul posto sono intervenuti otto mezzi dei vigili del fuoco, assieme ai carabinieri. Non è chiaro se la procura di Como abbia aperto o meno un fasciolo. Continua dopo la foto


La tragedia Como arriva a pochi giorni da quella sfiorata nel centro storico di Marino, comune dei Castelli Romani, dove, una palazzina è crollata in via G. Carissimi, al civico 40, a seguito di una esplosione causata da una fuga di gas da una bombola. Tre persone erano sate estratte dalle macerie, due donne e una bambina. Una delle ferite, una romena di 50 anni, era stata trasportata in condizioni critiche in ospedale Sant’Eugenio di Roma. Continua dopo la foto

Lo scoppio aveva distrutto una palazzina di tre piani dove abitano diverse famiglie. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco, pattuglie della polizia e carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo e il personale sanitario del 118. Sei gli appartamenti coinvolti, molti dei quali per fortuna disabitati. Insieme ai pompieri anche una squadra di tecnici dell’Italgas. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
“Il pronto intervento dell’azienda – scrivevano i responsabili in una nota – hanno riscontrato che gli impianti e i contatori Italgas, posti all’esterno dell’edificio, risultano integri. Secondo i primi accertamenti, la fuga sembra essere stato causato dal malfunzionamento dell’impianto interno o di una bombola di gpl presente all’interno”.

Ti potrebbe interessare: “Ho perso 3 mila follower”. Asia Argento è senza parole. Fan in rivolta dopo ‘quella’ foto

Pubblicato il alle ore 13:01 Ultima modifica il alle ore 13:03