“Io avrei voluto, mio marito no”. Morte Carla Fracci, il grande rimpianto svelato solo pochi mesi fa

Morte di Carla Fracci, un lutto che lascia un vuoto incolmabile nel cuore di molti. Muore all’età di 84 anni a causa di un tumore la grande ballerina, moglie del regista Beppe Menegatti. Dal loro amore e dal loro matrimonio, è nato il figlio Francesco. Sodalizio artistico con il marito, regista dei suoi celebri spettacoli a La Scala di Milano, ma anche un amore indissolubile al di là della vita stessa.

Di se stessa e della propria vita, Carla Fracci ha sempre custodito un’identità per precisa, restando umile nonostante il suo fosse un nome costellato di successi poi diventati intramontabili: “Sono cresciuta tra i contadini, nelle campagne vicino Cremona, libera, tra molti affetti e necessità concrete. E proprio lì, ben piantate nella terra, ci sono le mie radici”.

Carla Fracci lutto marito Beppe Menegatti

Sposa il regista Beppe Menegatti nel lontano 1964 e da allora il loro amore è volato in alto, sia nella vita privata che in quella professionale. Un teatro, come scenario d’amore fin dall’inizio, ovvero quando lo sguardo di una giovanissima Carla Fracci, all’epoca 18enne, ha incrociato quello del futuro marito che avrebbe portato in scena Mario il mago nelle vesti di aiuto regista del grande Luchino Visconti.


Carla Fracci lutto marito Beppe Menegatti

Anche quella del marito è stata una carriera ricca di grandi soddisfazioni. Non solo al fianco di Visconti, Beppe Menegatti ha avuto modo di collaborare anche con il celebre Eduardo De Filippo e con Vittorio De Sica. Ma il talento della moglie non ha potuto che fare breccia anche nel suo cuore. Le parole di Carla Fracci nello studio di Oggi è un altro giorno ne sono la prova.

Carla Fracci lutto marito Beppe Menegatti
Carla Fracci lutto marito Beppe Menegatti

Francesco, frutto di quel grande amore ma anche di due personalità forti e ricche di determinazione. Il futuro architetto è nato nel 1969 e il vestito bianco della Fracci divenne emblematico proprio durante il periodo della gravidanza. Francesco rende Carla Fracci e il marito anche nonni di Giovanni e Ariele, ma dalle parole della grande ballerina nello studio di Verissimo si apprende che: “Avrei voluto altri figli. Mio marito no. Per non fare torto a quello che dovevo lasciare a casa. Questo è stato un errore, mi è dispiaciuto molto”.