Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Alessia Pifferi figlia sedata

“Era vicino alla culla”. Bimba morta sola in casa, ipotesi choc sugli ultimi giorni di Diana

  • Italia

Dramma a Milano, nuove terribili rivelazioni sulla morte della piccola Diana: abbandonata dalla mamma Alessia Pifferi e lasciata morire di stenti. Una storia dai contorni macabri e terribili sulla quale la Procura di Milano sta al momento investigando per chiarire i punti oscuri. In attesa dell’esame autoptico sul corpicino della piccola di 18 mesi un punto sembra chiaro: “per stenti e mancanza del necessario accudimento”. Sconvolgente quanto trapela dall’interrogatorio, al pm Francesco De Tommasi la donna avrebbe rivelato: “Sapevo che poteva andare così”, rimanendo, però, in silenzio di fronte ad alcune domande sul suo comportamento.


Un comportamento che i vicini hanno più volte condannato. A riportare alcune voci è il quotidiano romano Il Messaggero: “Non era una mamma buona, non giocava mai con lei, non la portava a passeggio. La teneva sempre nel passeggino”, commenta una vicina di casa. “Era una persona un p’ schiva non dava molta confidenza”. racconta un uomo che abita a poca distanza nella stessa via. Anche i social raccontano poco di Alessia.

Alessia Pifferi figlia sedata


Bimba morta di stenti, Alessia Pifferi potrebbe aver sedato la figlia


Nessun post su Instagram, aggiornamento delle immagini su Facebook al 2019 con qualche commento sulle relazioni difficili e sul bisogno di amore. Lo scorso anno aveva detto, mentendo, che la madre era morta di Covid. “Mi aveva detto che doveva andare in gita con il compagno – ha riferito al quotidiano una negoziante – e che la figlia gliel’avrebbe tenuta la mamma, ma che poi era saltato tutto perché la madre si era ammalata di Covid e, alla fine, era pure morta. ‘Devo andare in Calabria per i funerale’, aveva raccontato”. (Leggi anche Quell’atroce tentazione di abbandonare gli ultimi…)

Alessia Pifferi figlia sedata


Nel paese, che ha 4.300 abitanti, è grande lo sconcerto. “Non so cosa dire, non sappiamo niente di preciso, abbiamo solo sentito anche noi quello che è accaduto” ha commentato il fratello dell’attuale compagno di Alessia, un elettricista di 58 anni, sentito dagli inquirenti. A lui la donna aveva detto che la bambina era al mare con la sorella.

Alessia Pifferi figlia sedata


E invece la piccola è morta dopo 6 giorni “Senza mai piangere”, dicono i testimoni. Parole che aumentano il dubbio che la piccola possa essere stata sedata. Gli investigatori hanno sequestrato una boccetta mezza vuota di En, un potente tranquillante, trovata nell’abitazione e il sospetto è che la madre potrebbe averlo fatto assumere alla bambina sia quando l’ha abbandonata la settimana scorsa che in altre occasioni.

“Quando abbiamo visto Diana”. Scoperte choc dopo la morte della bimba di 16 mesi lasciata sola


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004