“Non solo le nozze”. Marco Carta, pronto il grande passo col suo Sirio: “Abbiamo deciso di farlo”

Una notizia fantastica per Marco Carta. Il cantante ha infatti rilasciato un’intervista nella quale ha confermato di essere seriamente intenzionato a fare il grande passo con la sua dolce metà Sirio Campedelli. Una rivelazione giunta quasi in maniera inaspettata, che ha reso felici tutti i suoi follower. Il suo annuncio è stato fatto al settimanale ‘Vanity Fair’, che gli ha dunque chiesto tutti i dettagli del caso. E non c’è solamente il matrimonio nel futuro dell’artista vincitore di ‘Amici’ e del Festival di Sanremo.

Lui ha anche parlato di come ha vissuto la relazione e chi sia effettivamente il suo partner: “Mi faceva davvero soffrire l’idea di dovermi nascondere, di non poter camminare mano nella mano con il mio fidanzato, con il quale ad ottobre festeggio tra l’altro sette anni di fidanzamento. Non mi è mai interessato presentarmi urlando sono gay. Volevo solamente vivere il mio rapporto con normalità. Lui è una persona estremamente riservata, non è a suo agio quando ci sono telecamere e non poserebbe mai per qualche giornale”.

Marco Carta

Poi su Sirio Marco Carta ha aggiunto: “Mi piace molto il fatto che abbia voglia di mantenere la sua privacy, in passato ho incontrato persone che cercavano solo popolarità. Sirio è un ragazzo diverso e per questo la nostra relazione ha funzionato”. E ora è pronto a sposarlo: “Mi piacerebbe molto unirmi in matrimonio e di certo lo farò. Vorrei potermi ricordare il giorno delle mie nozze per tutta la vita, festeggiare in compagnia dei miei amici con grande serenità”. E poi ha confessato di avere un altro sogno nel cassetto.


Marco Carta Sirio Campedelli

Marco Carta ha quindi riferito di voler diventare genitore: “Ci sono migliaia di bambini che crescono senza i genitori in orfanotrofio. Perché non bisogna dar loro due papà? Trovo decisamente uno spreco che delle creature così piccole debbano marcire in posti senza amore. Io sono cresciuto senza avere mio padre e mia madre è morta quando avevo dieci anni. Ho vissuto con i miei nonni e l’amore non mi è mai mancato. In istituto sicuramente ti danno da mangiare e da bere, ma l’amore non si compra”.

Già a ‘Verissimo’ comunque Marco Carta aveva dichiarato tempo fa: “Sono molto innamorato. Quando finirà la pandemia ci sposeremo. Voglio poterlo festeggiare con la mia e la sua famiglia”. Su Sirio non si hanno molte notizie proprio perché è lontano anni luce dal mondo della televisione e del gossip. Ed è ciò che ha fatto innamorare ancora di più il cantante.