Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Franco Gatti Ricchi e Poveri Funerali

Franco Gatti, cosa è successo ai funerali del Baffo dei Ricchi e Poveri: “Ora lo puoi fare”

  • Gossip

Momento di grande commozione per Franco Gatti dei Ricchi e Poveri. I funerali si sono svolti nella giornata del 20 ottobre nella sua città di origine, Genova. Ovviamente enorme il dolore di amici e parenti, che hanno salutato per l’ultima volta il musicista, deceduto nei giorni scorsi a 80 anni. Sono successe diverse cose durante le esequie e in primis, come scritto dal sito Il Secolo XIX, è stato fatto risuonare il brano musicale Can’t help falling in love di Elvis Presley, che era il cantante che lui adorava.

Ma anche tanto altro in onore di Franco Gatti dei Ricchi e Poveri. Durante i funerali, sono state tantissime le persone che hanno preso parte alla funzione religiosa all’interno della chiesa di San Siro. Distrutti dal dolore soprattutto gli amici e colleghi del gruppo musicale, che sono riusciti a rilasciare qualche intervista con enormi difficoltà. Tra i presenti anche il cantante Pupo, che ha esclamato: “Mi terrò il ricordo di un uomo perbene e gentile. Dopo la morte del figlio non era mai stato più lo stesso”.

Franco Gatti Ricchi e Poveri Funerali


Franco Gatti dei Ricchi e Poveri e i suoi funerali: cosa è successo

Presenti per omaggiare Franco Gatti dei Ricchi Poveri ai suoi funerali pure Sergio Morselli e Mauro Culotta. Tra i tanti gesti durante le esequie è spiccato il dono di rose di colore bianco e giallo e la presenza di diverse corone. Una corona è stata fatta anche dal cantante Toto Cutugno. Poi gli altri componenti del gruppo hanno voluto dire il loro pensiero in questo momento difficilissimo. Parlando di Angela Brambati e Angelo Sotgiu, questi hanno affermato: “Siamo cresciuti insieme. Non ci sono parole per raccontare il nostro dispiacere”.

Franco Gatti Ricchi e Poveri Funerali

Poi Marina Occhiena ha aggiunto: “Sono addolorata. Ogni volta che tornava a casa da una tournée quando gli chiedevamo come stesse lui rispondeva sempre andante con brio. La stessa cosa che mi ha risposto l’ultima volta che l’ho sentito, era un uomo molto saggio”. Infine, Sotgiu e Brambati ancora: “Lo ricordiamo e lo porteremo sempre nel nostro cuore. Era una persona elegante, serena e onesta. Siamo molto commossi”. Commovente anche il messaggio letto in chiesa dalla nipote Veronica, che si è fatta portavoce della famiglia.

Queste le parole della nipote di Franco Gatti: “Per noi parenti era famiglia, era lo zio, l’essere un cantante famoso veniva dopo. Ogni volta che tornava a casa da una tournée quando gli chiedevamo come va rispondeva sempre ‘andante con brio’. Un messaggio che ha conquistato tutti i presenti. E il sacerdote ha detto nell’omelia: “Ora puoi tornare ad abbracciare tuo figlio Alessio”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004