“Ho dovuto chiamare la polizia”. Alessandro Gassmann si è reso subito conto di quello che stava succedendo

Alessandro Gassmann è super amato e adorato dal pubblico italiano, che si tratti di piccolo o grande schermo. L’indice di gradimento, però, sappiamo bene quanto possa vacillare ed essere soggetto ad alti e bassi poco controllabili. Ebbene, quello di Gassmann nelle ultime ore sembra proprio un volo a planare.

Infatti Alessandro Gassmann si è fatto artefice di un gesto che ha praticamente funto fda spartiacque tra i suoi fan. Nella fattispecie sui social come Instagram, in cui Alessandro vanta 469Mila follower. Anche su Twitter è seguitissimo, infatti è proprio in quel contesto che ha deciso di raccontare di aver denunciato un vicino di casa. (Continua dopo le foto)


Alessandro Gassmann ha chiamato le forze dell’ordine per denunciare un vicino di casa che a quanto pare fosse nel pieno di una festa in casa. Con la pandemia in atto, Gassmann ha quindi pensato di far rispettare per filo e per segno le direttive anti-assembramento, così come precisato nel suo tweet. Parole che non sono state apprezzate proprio da tutti i suoi seguaci, anzi, che hanno aperto un varco a contestazioni, polemiche e lamentele. (Continua dopo le foto)

Le parole di Alessandro Gassmann: “… sai quelle cose di condominio quando senti in casa del tuo vicino ,inequivocabilmente il frastuono di un party con decine di ragazzi?… hai due possibilità: chiamare la polizia e rovinarti i rapporti con il vicino, ignorare e sopportare, scendere e suonare…”. Nonostante avesse nella sua faretra una serie di possibilità, come da lui stesso scritto, Gassmann alla fine ha optato per quella di chiamare la autorità. (Continua dopo le foto)

Lo ha infatti affermato apertamente pochi minuti dopo, di seguito al primo tweet, in cui ha precisato: “Fatto il mio dovere. Fiero”. D’altronde l’attore non ha fatto altro che far rispettare le regole anti-Covid che vigono ormai da un anno, fregandosene dell’opinione pubblica. Infatti il suo gesto non apprezzato da molti utenti sui social, che hanno manifestato apertamente il proprio disappunto verso il comportamento zelante di Alessandro Gassmann.

Lutto nella televisione, addio al protagonista della serie di successo: “Hai combattuto, ora riposa in pace”