Vongole alla pescatora, una delizia di mare marchigiana

Le vongole alla pescatora sono un gustoso piatto di pesce, molto veloce da preparare, ideali da servire come secondo piatto oppure come antipasto per una cena a base di pesce. Lavate 1,2 Kg di vongole veraci, scartando quelle con i gusci rotti e mettetele in una ciotola d’acqua con una manciata di sale grosso e lasciatele in ammollo per  1-2 ore per farle spurgare. Durante questo tempo cambiate l’acqua e il sale grosso e ripetete l’operazione finché l’acqua nella ciotola non risulterà chiara e pulita del tutto. Ponete in una padella 4 cucchiai di olio extravergine e soffriggete due spicchi d’aglio, sbucciati e schiacciati. Scolate le vongole e aggiungetele in padella, bagnate con 100 ml di vino bianco e proseguite la cottura, a fuoco medio, per un paio di minuti finché il vino sarà completamente evaporato. Coprite con il coperchio e cuocete per altri 2 minuti. Quando tutte le vongole saranno bene aperte aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato, fatele saltare un paio di volte e le vostre vongole alla pescatora saranno pronte per essere servite!