Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
La sfera sulla bara della regina

“Cosa è quella sfera d’oro”. Sulla bara della regina Elisabetta, accanto alla corona imperiale e allo scettro

  • Costume

Non solo la corona, anche una sfera sulla bara della regina Elisabetta ha catalizzato l’attenzione di tutte le persone che, da quando il feretro della sovrana più longeva del regno Unito è uscito dal castello di Balmoral, in Scozia, si sono chiesti cosa fosse quello strano oggetto. Sulla bara della monarca anche la Corona Imperiale di Stato, gioiello di inestimabile valore simbolo della monarchia britannica.

Il prezioso ha ha viaggiato sopra il feretro ricoperto dallo stendardo reale da Balmoral per la Scozia, e da lì in aereo fino a Buckingham Palace, da dove in processione è finalmente arrivata a Westminster Hall per l’omaggio dei sudditi, in fila per dire addio alla regina e durante il funerale. A creare la corona fu la gioielleria Rundell e Bridge, nel1838, per l’incoronazione della regina Victoria che non voleva indossare quella di Sant’Edoardo, pesante ben 2 chili e 155 grammi. Victoria ne volle una nuova tutta per sé, ma si ruppe mentre era posto su un cuscino sorretto dal duca di Argyll, lasciando tutti allibiti.

La sfera sulla bara della regina


La sfera sulla bara della regina Elisabetta è il globo crucigero

Una scena che la stessa Victoria ricordò sul suo diario: “Era tutta rotta e schiacciata come un budino spiaccicato”. Poi venne riassemblata e utilizzata anche dal figlio, Edoardo VII per l’incoronazione. La regina Elisabetta utilizzò, come da protocollo, la corona imperiale solo dopo l’incoronazione (per il momento si usa quella di Sant’Edoardo) quando uscì dalla cattedrale per raggiungere Buckingham Palace. Oggi, a settant’anni di distanza, la corona è stata posta sopra la bara della regina insieme a una particolare sfera d’oro.

La sfera sulla bara della regina

Cosa è la sfera posta sulla bara della regina Elisabetta? Il globo del Sovrano è una regalia del Regno d’Inghilterra, conosciuto anche col nome tecnico di globo crucigero, che oggi fa parte dei gioielli della Corona inglese. Venne realizzato per l’incoronazione di Carlo II nel 1661 al costo di 1 150 sterline (circa 130 000 sterline attuali). Il globo è una sfera dorata di 16.5 cm di diametro e presenta al centro una banda di perle e gemme. Il globo è un simbolo religioso e rappresenta il ruolo di difensore della fede del monarca come supremo governatore della Chiesa d’Inghilterra.

Durante l’incoronazione, l’arcivescovo di Canterbury consegna il globo al monarca, che lo tiene nella mano destra. Il globo viene quindi posto sull’altare dove rimane sino alla fine della cerimonia. Al termine della celebrazione, il monarca prende il globo nella mano sinistra, lo scettro nella mano destra e, indossando la corona imperiale di Stato, si allontana dall’abbazia di Westminster in processione verso l’uscita. Oggi quella sfera è sulla bara della regina, nell’ultimo saluto alla sovrana che ha regnato per 70 anni.

“Lei ha deciso così”. Funerale di Elisabetta II, cosa succede dopo l’addio: la notizia da Londra


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004