“Perché è stato cacciato”. UeD, il retroscena su Joele Milan. “È successo in studio, io non volevo…”

Il giorno dopo la ‘cacciata’ di Joele Milan da Uomini e Donne ecco che a rompere il silenzio è la corteggiatrice Ilaria Melis raccontando i dettagli della storia. Su Joele Milan, responsabile di aver tentato di comunicare fuori dalla trasmissione la Melis, i dubbi non erano mancati dal primo giorno quando, entrando nello studio di Uomini e Donne, aveva raccontato di aver sorpreso la sua ex fidanzata con il suo migliore amico. Versione smentita dalla sua ex fidanzata Beatrice. Il Vicolo delle News ha pubblicato dei commenti fatti dalla ragazza sui social e tra le sue storie.


“Io, te e chi ci ha vissuto sa la verità. Non è di certo questa ma per la popolarità si fa questo e altro”. “Sei la delusione della mia vita e la più grande mancanza di rispetto mia e della mia famiglia che ti ha trattato come un figlio e non ti ha mai fatto mancare niente, neanche quando te lo saresti meritato in questi 7 anni. Ti auguro il meglio, buona vita”. Insomma, abbastanza per mettere la pulce all’orecchio ai fan di Uomini e Donne.

Joele Milan


Tornando alla ‘cacciata’ da Uomini e Donne, Ilaria Melis ha raccontato come: “Nella scorsa puntata, durante un ballo – ha fatto sapere in un’intervista a “Fanpage” – lui mi ha detto di essere molto preso di me. Ha detto di aver parlato di noi ai suoi genitori e al suo migliore amico. Proprio lui gli avrebbe consigliato di portarmi fino alla fine. Così mi ha proposto di iniziare a seguirlo sui social, voleva presentarmelo”.


Ilaria Melis


E ancora: “Onestamente non ho nemmeno sentito la parte in cui mi chiedeva di scambiarci il numero, c’era la musica e tanta confusione. Non gli ho dato importanza, ho risposto con tutt’altro. Alla redazione infatti, non l’ho nemmeno detto”. Alla “discussione” hanno partecipato anche gli opinionisti di Uomini e Donne Tina Cipollari e Gianni Sperti: “Succede che Maria ci chiama al centro studio e manda la clip del nostro ballo”.

ilaria melis


“Tina e Gianni hanno aggiunto che era una presa in giro nei confronti della redazione di Uomini e Donne, ma secondo me è stato esagerato, non c’era malizia in realtà. Io e Joele non ci siamo mai scambiati il numero e non ci siamo mai scritti messaggi, ma è la nostra parola contro la loro. Volevo anche fare vedere il telefono, ma che peso avrebbe avuto? I messaggi si possono sempre cancellare. Lui ha reagito male, era spiazzato. Ha provato a spiegare le sue intenzioni, ma la decisione era già stata presa”.