Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa ho visto nella scuola”. Amici 23, da Emanuel Lo agli ex compagni: Kumo tira in ballo tutti

Fuori da Amici 23 al primo serale (insieme ad Ayle), Kumo è tornato a parlare del suo viaggio dentro la scuola di Maria De Filippi. Ha parlato del suo rapporto con Emanuel Lo e di cosa farà nel futuro prossimo. La confessione affidata nel corso di una lunga intervista al quotidiano Libero, al quale rivela: “Amici è una scuola che ti forma tantissimo a livello professionale ma è anche un’esperienza unica perché, oltre a crescere a livello artistico, cresci anche a livello personale”.

>>“Pronto, siamo la coppia del GF. Volevamo dirti…”. La telefonata choc e poi la soffiata pazzesca: “Ma avete capito lui… Che pena”

“Lì dentro chi vuole vivere di danza vive il suo sogno. Io sono cambiato tantissimo: sono entrato con molte insicurezze che all’inizio nascondevo per paura di mostrarle. Col passare del tempo, però, vivendo lì, affrontando emozione dopo emozione, sono diventato più forte, ho acquisito più consapevolezza di me stesso, di cosa posso raggiungere e su cosa devo migliorare”.


Amici 23, Kumo torna a parlare: “Emanuel Lo mi ha dato tanto”

E ancora: “A livello personale questa esperienza mi ha fatto scoprire un lato di me che, forse, prima non conoscevo: ho scoperto di essere molto empatico e, soprattutto, ho imparato ad affrontare le situazioni di petto”. Poi ha parlato del suo rapporto special con l’insegnante Emanuel Lo: “Per me Emanuel è stato una guida, un faro che mi ha indirizzato la via perché molte volte mi perdevo tra le mie paranoie”.

“Le incertezze e lui è stato sempre lì a tirarmi su il morale, ad insegnarmi e a darmi tutto quello che poteva. Mi ha preso sotto la sua ala e di questo ne sono felicissimo. Ci tengo tantissimo a lui sia come artista che come persona, in sala con lui mi divertivo troppo, avevo sempre il sorriso anche se avevo paura perché temevo di deluderlo”.

Poi una battuta sul futuro, ancora incerto: “Non so ancora cosa farò del mio futuro (parla della borsa di studio a lui assegnata subito dopo l’eliminazione) ma sono veramente felice di questa opportunità che ho ricevuto. Ci sto ancora riflettendo, sono uscito dal programma da poche settimane e prima di prendere una decisione così importante vorrei parlarne anche con i miei familiari”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004