quartu sant'elena incidente morto 35enne

Contromano sulla statale, lo schianto è stato devastante: morto 35enne, un ferito in codice rosso

Un gravissimo incidente si è verificato sulla statale 554 bis, al km 25. Due le automobili coinvolte nel sinistro avvenuto nella giornata di sabato 23 ottobre a Quartu Sant’Elena, provincia di Cagliari. Il bilancio parla di un morto e una persona gravemente ferita trasportata in codice rosso in ospedale. A quanto pare una vettura guidata da un 35enne ha percorso contro mano la Nuova Orientale Sarda. Non si sa quanti chilometri abbia percorso così.

Alla polizia sono giunte numerose segnalazioni inviate da automobilisti che sono riusciti a schivare la macchina contromano. Quel che è certo è l’automobile ha finito il suo tragitto scontrandosi frontalmente con un altro veicolo. L’Alfa 147 condotta dal 35enne ha impattato contro una Fiat Punto. Il conducente della 147 è morto sul colpo, l’altra automobilista ha riportato ferite gravi ed è stata trasportata all’ospedale Brotzu di Cagliari in codice rosso.

incidente quartu morto 35enne

Sul posto sono arrivati i carabinieri del radiomobile della compagnia di Quartu Sant’Elena. Insieme a loro anche i vigili del fuoco e le ambulanze del 118. Il traffico ha subito grandi rallentamenti in zona. Si sta cercando di ricostruire la dinamica dei fatti.


incidente quartu morto 35enne

Il conducente dell’Alfa 147, guidando contromano in direzione di Cagliari, è riuscito ad evitare diverse macchine prima di scontrarsi frontalmente con la Punto. L’uomo, di Villagrande Strisaili, provincia di Nuoro, è morto sul colpo restando incastrato nella sua auto. Per estrarre il corpo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Purtroppo non si è trattato dell’unico incidente mortale nella giornata di sabato 23 ottobre. A Brossasco, in provincia di Cuneo, due giovani sono morti e altri tre sono rimasti feriti, due in modo grave. Stavano tutti viaggiando su una Mercedes che è finita fuori strada lungo la provinciale 8 della Valle Varaita. L’automobile ha fatto un volo di circa trenta metri finendo nei pressi del torrente Varaita. Niente da fare per due ragazzi poco più che ventenni, due giovani trasferiti in codice rosso all’ospedale di Cuneo e ferite meno gravi per l’unica ragazza del gruppetto.

Pubblicato il alle ore 11:34 Ultima modifica il alle ore 11:34