Poteva essere una strage! Attimi di terrore in uno dei principali aeroporti italiani. L’aereo finisce fuori pista durante l’atterraggio invadendo la vicina provinciale. Le immagini che hanno scioccato tutti

 

Un’estate di fuoco per i piloti di aerei di linea: qualche giorno fa avevamo parlato del caso del Boeing 777 della Fly Emirates che durante il suo rientro a Dubai, per la sospetta rottura del carrello, aveva dovuto atterrare d’urgenza nello scalo cittadino, e dopo attimi di terrore in cui per fortuna nessun passeggero era rimasto ferito, l’aeromobile aveva preso fuoco sulla pista ed era esploso. Solo un grande spavento e un Boeing in meno nella lista della compagnia.

Quello invece che è capitato a Bergamo durante le prime ore di questa mattina, ha dell’incredibile: un nuovo spettacolare atterraggio d’emergenza stavolta in uno scalo italiano a causa delle avverse condizioni meteo. Fortunatamente nessuna vittima e solo tanto spavento per gli uomini dell’equipaggio.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

L’aereo cargo 737-400 della DHL, mentre faceva rientro nell’aeroporto di Orio al Serio dallo scalo francese Charles de Gaulle, è uscito di pista in fase di atterraggio.

(Continua a leggere dopo la foto)

L’incidente si è verificato stamattina alle 4: l’aereo sarebbe arrivato lungo sulla pista durante l’atterraggio e il cargo, per la forte velocità, ha invaso l’adiacente provinciale dopo aver sfondato la recinsione dello scalo bergamasco, fermandosi dopo pochi metri. Per fortuna in quel momento nessuna macchina era presente sulla strada e nessun automobilista sarebbe rimasto coinvolto, come confermato dai vigili del fuoco accorsi in soccorso dell’aeromobile.

(Continua a leggere dopo la foto)

Sull’aereo erano presenti soltanto il comandante e il primo ufficiale, rimasti illesi durante l’impatto. Per precauzione sono stati portati in ospedale ma le loro condizioni non hanno destato preoccupazione. La viabilità della strada provinciale, momentaneamente sarebbe stata interrotta, mentre lo scalo dopo poche ore ha ripreso le sue normali attività. Al momento nella zona sarebbero arrivate delle gru per rimuovere il veicolo dalla strada. L’Enac infine ha invitato tutti i passeggeri con voli programmati da e per Bergamo a contattare le compagnie aeree di riferimento e la società di gestione dello scalo, per verificare l’operativa dei propri voli.

“Siamo costretti a un atterraggio d’emergenza”. L’annuncio del comandante gela i passeggeri. L’aereo torna allo scalo di partenza. Ma quello che i viaggiatori raccontano d’avere sentito ha dell’incredibile… Cosa è successo a bordo

Pubblicato il alle ore 07:45 Ultima modifica il alle ore 11:31