Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Maurizio sposa Silvia in ospedale

“Non riusciamo a crederci”. In fin di vita, Maurizio sposa Silvia in ospedale, poi la notizia più bella

  • Italia

Maurizio sposa Silvia in ospedale. In fin di vita dopo un infarto, il 47enne ha deciso di convolare a nozze con la compagna direttamente nel reparto di terapia intensiva di Cardiochirurgia dell’ospedale Molinette di Torino, dove si trovava ricoverato in gravi condizioni.

Come riporta il quotidiano La Stampa, a giugno il 47enne viene ricoverato in un ospedale della provincia di Cuneo per un infarto massivo del ventricolo sinistro, viene sottoposto alle prime cure e trasferito d’urgenza nel reparto di Terapia Intensiva post-cardiochirurgica, ma le sue condizioni peggiorano e l’equipe medica gli impianta un sistema di assistenza circolatoria meccanica (ECMO) che lo stabilizza.

Maurizio sposa Silvia in ospedale


Maurizio sposa Silvia in ospedale, il trapianto gli salva la vita

Maurizio sposa Silvia, poi la bella notizia – Purtroppo anche questa soluzione non risolve le condizioni critiche di Maurizio, che dopo pochi giorni ha necessità di avere cuore nuovo per poter vivere. Il 47enne quindi inserito in lista per un trapianto in urgenza nazionale attraverso il Centro Regionale Trapianti del Piemonte e nel frattempo prende una decisione molto importante.

Maurizio sposa Silvia in ospedale

Praticamente in fin di vita, Maurizio sposa Silvia direttamente dal suo letto del reparto di terapia intensiva di Cardiochirurgia dell’ospedale Molinette di Torino. I due, genitori da pochissimi mesi, grazie anche ai medici e agli infermieri dell’ospedale piemontese, che consegnano un bouquet di provette a Silvia, diventano marito e moglie. Una cerimonia officiata dall’ufficiale di stato civile del Comune di Torino in una stanza addobbata con palloncini, cuori rossi e le fotografie della figlia di due mesi. Poche ore dopo arriva la notizia che tutti speravano. A Napoli c’è un cuore compatibile e grazie a un volo, appena 12 ore dopo le nozze, Maurizio va sotto i ferri.

Come riporta La Stampa Maurizio si trova nel reparto di degenza di cardiochirurgia per proseguire le cure. “È una doppia notizia bellissima a lieto fine per l’uomo e per la coppia. Complimenti alle nostre équipes e al sistema trapianti, che ancora una volta si confermano punto di eccellenza della Città della Salute. Ma ancor di più complimenti e congratulazioni ad un uomo e ad una coppia nati e poi rinati dopo il trapianto di cuore”, ha commentato Giovanni La Valle, direttore generale della Città della Salute. Maurizio ha sposato Silvia in fin di vita e tra poco potrà tornare a casa dalla sua famiglia.

“Aveva appena compiuto 24 anni”. Caldo killer, corriere muore nel camion delle consegne


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004