Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Oh, stai calma”. Simona Branchetti non regge, tensione in studio con Cecchi Paone. “Come ti permetti…”

“Calma”. Pomeriggio Cinque, Simona Branchetti perde la pazienza

“Stai calma”. Pomeriggio Cinque News, Simona Branchetti perde la pazienza in diretta. Si è tornato a parlare del curioso, quanto divertente caso della santona/veggente di Trevignano, alias Gisella Cardia. La donna è finita nei guai dopo essere stata denunciata da Luigi Avella per truffa. A prendere le sue parti è l’avvocato della donna, mentre in studio come commentatore popolare c’era Alessandro Cecchi Paone.

>> Addio, Signorina buonasera: lutto nella tv italiana

Quest’ultimo è subito partito all’attacco e ha detto: “C’è una pregressa condanna in primo grado per bancarotta e questo è agli atti! Questo non c’entra? Io non darei nemmeno le mie chiavi di casa a uno che è condannato per bancarotta, anche se solo in primi grado. E non mi fido di chi sfrutta la buona fede di chi vuole credere dà dei soldi. Mi faccia finire! Qui c’è un giro di soldi, come dimostra la denuncia”.

“Calma”. Pomeriggio Cinque, Simona Branchetti perde la pazienza


“Calma”. Pomeriggio Cinque, Simona Branchetti perde la pazienza

E ancora: “Poi c’è l’aspetto ridicolo della moltiplicazione della pizza, ma come si può prenderla su serio questa donna? Blasfemo! Questo è blasfemo, fa riferimento a quanto scritto nei vangeli, in cui Gesù, figlio di Dio, ha moltiplicato pani, pesci e vino. Ma come si permette questa, che è stata condannata per bancarotta, di dire che ha fatto la stessa cosa che ha fatto Gesù?!”. Interviene anche Simona Branchetti che chiede: “Mi scusi, ma a me viene da chiedermi come non sia mai stata indagata per abuso della credulità popolare“.

“Calma”. Pomeriggio Cinque, Simona Branchetti perde la pazienza

L’avvocato di Gisella risponde per le rime: “La risposta gliela do io. Su milioni di seguaci della signora Gisella c’è solo Avella che l’ha denunciata perché vuole la restituzione di soldi“. Alessandro Cecchi Paone allora risponde: “Milioni? Ma cosa dice? Ma guardi avvocato, milioni è un numero enorme e non può essere. Milioni è impossibile. Ci ripensi un attimo. Non può parlare di milioni di avvocati. Saranno migliaia e non milioni“. L’avvocato risponde: “Sono seria, molto seria. Ci sono persone da tutto il mondo che seguono Gisella e che scrivono anche a me!”.

Continua l’avvocato: “Ascolti io sono serissima, ma molto seria. Voi fate il collegamento con gli gnocchi per fare i collegamenti ironici. Ma non collegate la fede con la truffa o la bancarotta“. Cecchi Paone la incalza: “La situazione economica di Gisella è la stessa di prima delle apparizioni? Lo chiediamo alla Guardia di Finanza che serve anche a questo“. Simona Branchetti costretta quindi ad intervenire: “Va bene, diciamo che la situazione è congelata e i confini sono labili, quindi andiamo avanti“.

Leggi anche: “Sfig***”. Anna Pettinelli, la furia in diretta: interviene anche la collega famosa


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004