Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Azealia Banks lascia il concerto

“Non voglio stare qui, vaff***”. Il gesto choc della cantante davanti a tutti: insulta e se ne va

  • Musica

Nella serata sabato 11 giugno, a Campovolo è andato in scena l’evento musicale “Una, nessuna, centomila” ed Emma Marrone, dopo essersi accorta del malore di un fan, ha bloccato il concerto- “Portatelo a prendere aria, scusate ma in mezzo al bordello non si capisce niente”, ha detto Emma Marrone fermando il concerto e prendendosi gli applausi del pubblico. Poche ore dopo un altro concerto fermato, ma questa volta per un altro motivo. Azealia Banks ha lasciato il concerto del Pride Festival dopo essersi presentata con due ore di ritardo rispetto all’orario programmato.

Niente a che vedere con il bel gesto della nostra Emma Marrone, perché arrivata sul palco, Azealia Banks ha iniziato a inveire contro gli organizzatori della manifestazione mostrando anche il dito medio al pubblico. Una scena che ha lasciato pubblico e organizzatori senza parole, perché oltre alle due ore di ritardo Azealia Banks ha lasciato il palco criticando la manifestazione e prendendosela con i suoi organizzatori: “Non sono davvero felice di essere qui”, ha esclamato alla folla durante il concerto. E ancora: “Ci sto provando tutti, ma è difficile. Non voglio davvero essere qui, ca***”.

Azealia Banks lascia il concerto


Azealia Banks lascia il concerto del Pride Festival

L’audio di Banks è stato interrotto e dopo i fischi del pubblico la cantante è scappata dal palco. Azealia Bank è una rapper bravissima, piena di talento, ma che spesso finisce al centro delle cronache per il suo comportamento a dir poco scorretto e ai limiti dell’assurdo. Solo pochi mesi fa la cantante, in procinto di cambiare casa, aveva pubblicato un video su Instagram in cui disseppelliva la sua gatta morta tre mesi prima e ne bolliva le ossa per portarla nella nuova casa.

Azealia Banks lascia il concerto

Azealia Banks, prima di lasciare il concerto del Pride Festival era finita nella bufera a causa delle esternazioni omofobe durante un a dir poco agitato volo aereo. Azealia era letteralmente andata su tutte le furie, iniziando a urlare e gesticolare, arrivando a definire l’assistente di volo “Fottuto frocio“, arrivando a sputare in faccia ad un passeggero e a prenderlo a pugni, prima che gli assistenti di volo intervenissero per trattenerla.

“Ora potete tutti starvene qui seduti con il vostro finto perbenismo e discuterne fra voi!! Sono atterrata nella mia bella Hollywood. SIYONARA FIGLI DI PUTT***”, era stata la risposta alla notizia finita sul web con tanto di video registrato sull’aereo. Quella di Azealia Banks è solo l’ultima di una serie di gesti ed esternazioni che hanno fatto finire l’artista al centro delle polemiche.

“La malattia peggiora”. L’annuncio choc del cantante ai fan: “Mi devo fermare”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004