Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Madre e figlia travolte e uccise dal treno, prime scoperte dopo la morte

  • Italia

Mamma e figlia morte dopo essere state travolte dal treno in corsa. Sul luogo della tragedia, subito sono giunte diverse ambulanze del 118, ma i medici non hanno potuto far altro che attestare il decesso delle due. Sul posto anche la polizia ferroviaria e i carabinieri per le indagini, affidate alla Polfer di Pescara e di Ancona. Sulla linea adriatica la circolazione ferroviaria è stata a lungo rallentata nel tardo pomeriggio di giovedì-

La tragedia si è consumata nel giro di un istante a Montesilvano (Pescara). Madre e figlia, 40 e 9 anni, sono state investite e uccise da un treno Frecciarossa diretto a Milano, partito dalla vicina Pescara alle 17:53. Le avrebbero viste arrivare poco prima sulla banchina, al binario 2 della stazione della cittadina, mano nella mano.

Leggi anche: Maltempo Italia, violenta grandinata: fiume di ghiaccio in città. “Fenomeno senza precedenti”


Madre e figlia travolte e uccise dal treno, la scoperta choc

Si sarebbero sedute su una panchina, poi resta da chiarire quanto avvenuto in seguito ma secondo i testimoni, sotto choc dopo quella scena, un salto sui binari andando incontro quindi a una morte certa. Il treno che stava transitando a forte velocità le ha travolte e il macchinista del convoglio investitore, che nulla ha potuto fare per evitare il dramma.

La donna, scrive Il Centro, sarebbe una 40enne di origini sudamericana, mentre la bambina aveva appena 10. Nella ricostruzione del Messaggero, ci sarebbero pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto volontario e le immagini delle telecamere di videosorveglianza della stazione saranno fondamentali per ricostruire i momenti immediatamente precedenti alla disgrazia.

“La triste e sconvolgente notizia dell’incidente verificatosi nel pomeriggio presso la stazione di Montesilvano dove hanno perso tragicamente la vita una donna e una bambina, presumibilmente madre e figlia, ci hanno indotto ad annullare i festeggiamenti previsti per la giornata di domani, 14 giugno – ha annunciato sui suoi canali social il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis- In segno di profondo cordoglio, proclameremo il lutto cittadino per esprimere sentita partecipazione al dolore dei familiari e dei conoscenti delle vittime”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004