Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Elezioni europee 2024, i nomi più ‘forti’ tra gli eletti in Italia

  • Italia

Elezioni europee 2024, ecco i nomi forti usciti dalle urne. L’Italia invierà 76 parlamentari a Strasburgo, distribuiti tra i vari gruppi in base ai risultati elettorali. Fratelli d’Italia emerge come il primo partito italiano, con un risultato che sfiora il 29%. Anche il Partito Democratico, guidato da Elly Schlein, ottiene un buon risultato, attestandosi intorno al 25%. Azione, il partito di Carlo Calenda, non raggiunge il 4%.

Inaspettatamente, Forza Italia di Antonio Tajani supera il 10%, mentre la Lega di Matteo Salvini, nonostante la candidatura del generale Vannacci, si ferma all’8%. L’Alleanza Verdi-Sinistra, grazie alla candidatura di Ilaria Salis, supera la soglia di sbarramento con il 6,7%, accolto con entusiasmo nel comitato elettorale all’Ostiense.

Leggi anche: “La str***”. Giorgia Meloni a Caivano, cosa è successo durante l’incontro con Vincenzo De Luca


Elezioni europee 2024, i nomi più forti per l’Italia usciti dalle urne

Ilaria Salis, dell’Alleanza Verdi-Sinistra (Avs), è tra i candidati eletti, come confermato da Nicola Fratoianni, leader di Sinistra Italiana, e da Angelo Bonelli, portavoce di Europa Verde. “Ilaria Salis da stasera è un’europarlamentare”, ha dichiarato Fratoianni. Anche Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna e del Pd, è certo della sua elezione.

Roberto Vannacci, candidato indipendente della Lega, è tra gli eletti, ma la sua candidatura non ha giovato al Carroccio, che resta fermo all’8%, con Umberto Bossi che ha preso le distanze dal partito. Vannacci ha commentato il comportamento di Bossi definendolo “strano” e “poco leale”.

Nel Partito democratico, Cecilia Strada, figlia del fondatore di Emergency, è stata eletta grazie alla volontà di Elly Schlein nella circoscrizione Nord-Ovest. Anche Pasquale Tridico, ex presidente dell’Inps e capolista al Sud per M5s, risulta tra gli eletti all’Europarlamento. Certo della sua presenza a Strasburgo anche il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro.

Infine, Dario Nardella, ex sindaco di Firenze, e Lucia Annunziata, giornalista e capolista nella circoscrizione sud per il Partito democratico, sono stati eletti europarlamentari.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004