Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

L’auto trafitta dal guardrail, incidente choc: perde il controllo, poi le terribili conseguenze

  • Italia
“Trafitta dal guardrail”. Auto perde il controllo

Trafitta dal guardrail”. Auto perde il controllo e succede l’impensabile. Siamo in Sardegna, precisamente nei pressi di Arzachena, all’altezza del bivio per Valle dell’Erica. Qui una station wagon è andata fuori strada per poi infilarsi sotto al guardrail della strada provinciale. La barriera di alluminio, è stata come un coltello per la macchina che si è infilata nel vetro dell’automobile e tranciandola a metà. La tragedia però, per fortuna almeno, è stata soltanto sfiorata.

>> Furia maltempo: grandine distrugge tutto, chicchi grandi come palline da golf

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco di Arzachena. Erano le 14 quando l’auto ha perso il controllo andando a sbattere sul guardrail. Siamo sulla statale 133 bis, vicino al bivio per Valle dell’Erica. La macchina è stata trafitta dal guardrail che ha attraversato tutto l’abitacolo, all’altezza del sedile del passeggero. Per miracolo tuttavia, in macchina non c’era nessun altro oltre al conducente, che è rimasto illeso senza riportare ferite.

“Trafitta dal guardrail”. Auto perde il controllo


“Trafitta dal guardrail”. Auto perde il controllo

E la cosa poteva andare dannatamente peggio se solo l’auto fosse sbandata per qualche cm più a destra. I vigili del fuoco hanno impiegato oltre un’ora per mettere in sicurezza l’area e liberare l’auto dal guard-rail e quindi la carreggiata. Chiaramente ul luogo dell’incidente sono arrivati come di prassi anche gli uomini e le donne del 118, i carabinieri, la polizia locale di Santa Teresa di Gallura e quelli di Anas.

“Trafitta dal guardrail”. Auto perde il controllo

Il 2023 si è rivelato particolarmente tragico per la sicurezza stradale in Italia. Secondo i dati preliminari pubblicati dalla Commissione Europea, nel nostro Paese si sono registrati circa 3.159 decessi dovuti a incidenti stradali, con un aumento del 9,9% rispetto al 2022.

Questo trend negativo colloca l’Italia al 13°-19° posto nella classifica europea per tasso di mortalità stradale, con 54 vittime per milione di abitanti, ben al di sopra della media UE di 46 decessi per milione. Le principali cause degli incidenti stradali in Italia nel 2023 sono state la distrazione alla guida, la mancata precedenza e l’eccesso di velocità. Questi comportamenti scorretti rappresentano il 38,1% del totale degli incidenti.

Leggi anche: “Un boato terribile”. L’Italia trema, scossa di terremoto nella notte ai Campi Flegrei: terrore e gente in strada


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004