Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Un boato terribile”. L’Italia trema, scossa di terremoto nella notte ai Campi Flegrei: terrore e gente in strada

  • Italia
terremoto campi flegrei gente strada

Terremoto ai Campi Flegrei nella notte, popolazione in strada. Ancora una volta trema la terra a Napoli, precisamente a sei chilometri a sud est di Pozzuoli. È qui che è stato registrato l’epicentro di questo ennesimo sisma, avvenuto a circa 3 chilometri di profondità.

Ancora paura tra la gente che chiaramente si è riversata in strada, nella paura più assoluta. Ormai è da maggio che la popolazione vive una situazione di grande paura a causa delle continue scosse telluriche da quasi due mesi si stanno registrando nella zona. Chiaramente il sisma è stato chiaramente sentito in tutta l’area, inclusi quartieri occidentali di Napoli come Bagnoli e Fuorigrotta.

Terremoto nel cuore della notte ai Campi Flegrei: popolazione in strada. Cosa è successo

Nuova scossa di terremoto ai Campi Flegrei


Nuova scossa di terremoto ai Campi Flegrei

Anche in questo caso, come accaduto per le scosse precedenti, il terremoto è stato accompagnato da uno spaventoso boato. Si tratta di un fenomeno normale in casi di bradisismo. Il terremoto di magnitudo 3.2 è stato registrato alle 2:18 nella zona dei Campi Flegrei, in provincia di Napoli.

Nuova scossa di terremoto ai Campi Flegrei

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a tre chilometri di profondità ed epicentro sei chilometri a sudest di Pozzuoli. Al momento non è stato registrato nessun danno ma sui social c’è chi ha parlato di ”un boato, come un tuono” che ha terrorizzato la popolazione.

Antonio Bassolino, che abita sulla collina di Posillipo, ha scritto su Fb: “Ho appena sentito alcune scosse di seguito, con il pavimento che ballava sotto i piedi”. L’ex sindaco e governatore non è l’unico posillipino ad aver avvertito le scosse. Come detto, sui social in tanti stanno parlando di “scosse abbastanza forti, da far tremare pavimento e vetri a Posillipo”.

Terremoto ai Campi Flegrei, parlano gli esperti: "Cosa sta succedendo"

Come scrive il Corriere della Sera, nei Campi Flegrei il sollevamento massimo registrato da gennaio 2024 è di circa 10,5 centimetri alla stazione Gnss del Rione Terra, centro storico di Pozzuoli. Il dato è contenuto nel bollettino settimanale di sorveglianza dei Campi Flegrei pubblicato dall’Osservatorio Vesuviano, sede di Napoli dell’Ingv. Il bollettino prende in considerazione la settimana dal 24 al 30 giugno, nel corso della quale nell’area dei Campi Flegrei sono stati localizzati 69 terremoti, con magnitudo massima 2.0. 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004