Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
carlo III perché si chiama così

“Perché si chiama così”. Il dopo Elisabetta è di re Carlo III: la decisione nonostante il triste retroscena

  • Costume

Carlo III, perché si chiamerà così. La morte della Regina Elisabetta II segna la fine di un’epoca. Per settanta anni le sorti del Regno Unito sono state indissolubilmente legate alla sovrana inglese più longeva di sempre. Tutti i più grandi leader mondiali le hanno tributato un commosso saluto, perfino Vladimir Putin che ha inviato un messaggio al figlio Carlo III.

“Il nome di Sua Maestà è indissolubilmente legato agli eventi più importanti della storia recente del Regno Unito – ha detto Putin – Per molti decenni, Elisabetta II ha giustamente goduto dell’amore e del rispetto dei suoi sudditi, così come dell’autorità sulla scena mondiale”. Adesso la corona passerà al figlio Carlo, a meno che questi non decida di abdicare a favore del figlio William. In ogni caso, perché il nuovo re si chiamerà Carlo III. Chi erano i suoi predecessori?

carlo III perché si chiama così


Il destino infausto dei predecessori di Carlo III

A differenza di quanto si pensava fino a poco tempo fa il nuovo re non ha scelto il nome di Giorgio VII in onore del nonno materno, re Giorgio VI. Ha scelto invece quello di Carlo III e questo a dispetto delle storie tutt’altro che felici dei predecessori con lo stesso nome. Scandali, guerre e sangue hanno caratterizzato i loro regni. Andiamo a scoprire cosa è avvenuto.

carlo III perché si chiama così

Carlo I governò dal 1625 fino alla sua morte, avvenuta nel 1649 dopo essere stato condannato alla pena capitale. Era un forte sostenitore del diritto divino dei re e si scontrò varie volte con le forze puritane del Parlamento inglese. Fu lui a provocare la guerra civile che insanguinò il Paese e che portò all’instaurazione di una Repubblica guidata da Oliver Cromwell.

Il successore Carlo II salì al trono nel 1660 dopo un periodo di esilio durato diversi anni. La sua vita fu contraddistinta da un elevato numero di amanti (per questo fu chiamato il “monarca allegro”). Ebbe ben 12 figli illegittimi nonostante la moglie fosse sterile. Il suo regno avrebbe dovuto iniziare con la decapitazione del padre, Carlo I, ma il Parlamento si rifiutò di proclamarlo re. Quando il Protettorato guidato da Cromwell cadde Carlo II divenne re. Nel 1679 decise di abolire il Parlamento e governò da sovrano assoluto fino al 1685, anno della sua morte. Il figlio di quest’ultimo, Carlo III, fu invece sconfitto nella battaglia di Culloden e non divenne mai re.

“È morta così”. Regina Elisabetta, le ultime ore della sovrana. E chi mancava in quel momento


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004