Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Siamo sotto choc”. Lutto in tv, il volto Rai morto all’improvviso a 59 anni: le lacrime di Marco Liorni

Drammatico lutto in Rai, l’annuncio della morte è arrivato nelle ore scorse. Fatale, a quanto riporta Il Messaggero, sarebbe stato un malore improvviso. Tra i primi messaggi di cordoglio quello di Marco Liorni, amico che con lui ha collaborato a lungo, “è entrato nelle vostre case discretamente, raccontando accadimenti di studi tv attraverso i suoi occhi scrupolosi e quelli della sua squadra. Adesso che non c’è più, nella commozione ricordo tanti momenti vissuti insieme, la sua ironia, i suoi incoraggiamenti, i suoi messaggi. Rip”.

>> “Lo abbiamo visto sparire”. Choc in spiaggia, muore un ragazzo di 20 anni: inutile ogni tentativo di salvarlo

Poco dopo è arrivato il messaggio della Rai: “La Rai è in lutto. 59 anni, una moglie e due figlie, si è spento la scorsa notte per un malore improvviso. In servizio al Cptv Rai di Napoli, sempre sorridente, cortese, professionista come pochi, attualmente curava la regia dei programmi Reazione a Catena e Agorà weekend”.


Lutto in Rai, morto a 59 anni il regista Amedeo Gianfrotta

“Alla famiglia il cordoglio del direttore del Cptv di Napoli e dei suoi dipendenti, del caporedattore centrale, della redazione e della segreteria organizzativa e di produzione della Tgr Campania”. Una perdita enorme. Nato e cresciuto in Italia, Amedeo Gianfrotta ha iniziato la sua carriera alla fine degli anni ’90. Il suo talento è emerso rapidamente con il film Grazie Padre Pio (1999).

Che ha raccontato la storia di Jo Donatello, un giovane aspirante cantante napoletano. Un film attraverso il quale ha messo in luce la sua capacità di narrare storie umane con una profondità e sensibilità uniche che poi, nel corso degli anni, gli hanno permesso di approdare al palcoscenico della televisione che poi è diventata la sua casa.

Un passo che è arrivato subito il film del 2012 Sabato, domenica e lunedì (2012), grazie al quale Gianfrotta ha veramente conquistato il pubblico con una pellicola che indaga le dinamiche familiari italiane con autenticità e umorismo, ha ricevuto ampi consensi sia dalla critica che dagli spettatori. I funerali lunedì 24 giugno alle 11 nella Chiesa Nostra Signora di Lourdes a Caserta. La Rai invece, sul sito RaiNews, lo ricorda così: “Ci lascia Amedeo Gianfrotta,


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004