Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Pelé Morto Eredità

“Un patrimonio da record”. Morte Pelé, occhi puntati sull’eredità: la cifra e a chi spettano i soldi

  • Sport

Pelé è morto nella giornata di giovedì 29 dicembre, provocando un lutto gravissimo nel mondo del calcio. Ora ad essere al centro dell’attenzione è la sua eredità, infatti si è scoperto a chi andrà l’enorme patrimonio del grande campione brasiliano, per molti il più forte calciatore di tutti i tempi, che ammonterebbe ad oltre 100 milioni di dollari. Una cifra mostruosa, della quale beneficeranno determinate persone, che sono state rese note dai principali organi di informazione ovviamente anche brasiliani.

Tutti stanno adesso piangendo Pelé, morto a 82 anni dopo una lunga e dolorosa malattia. Ma occhi puntati anche sull’eredità, in attesa che possa esserci anche l’ultimo saluto. Parlando di ciò che avverrà nei prossimi giorni, lunedì 2 gennaio la sua bara sarà trasportata allo stadio Vila Belmiro, casa del Santos, dove ci sarà la presenza di innumerevoli persone. Poi il giorno successivo ci saranno i funerali in forma strettamente privata, anche se prima ci sarà la sfilata per le strade della città verdeoro.

Leggi anche: “Addio”. Serie A sotto choc, il campione si è spento a soli 49 anni

Pelé Morto Eredità


Pelé morto a 82 anni, ora si parla della sua eredità

Dunque, una volta che Pelé è stato dichiarato morto uno degli argomenti principali è diventato quello legato alla sua eredità da sogno. Il sito Celebrity Net Worth ha fatto sapere che il patrimonio è superiore ai 100 milioni e ci sono otto persone che godranno di queste somme di denaro. Lui ha sempre ammesso di aver ottenuto tantissimi soldi grazie alla pubblicità e alla sua presenza ad eventi e manifestazioni, infatti ha sempre rivelato di aver guadagnato sicuramente di meno come atleta.

Pelé Morto Eredità

Stando a quanto rivelato, Pelé ha lasciato questa ricchissima eredità ai suoi sette figli, che ha concepito con donne differenti, e alla sua terza coniuge Marcia Aoki. Inoltre, parlando del re del calcio, da 8 anni otteneva anche un sussidio di 550 euro al mese dal Brasile. Il sito Leggo ha anche riportato alcune sue dichiarazioni, rilasciate in una sua intervista: “Per via della mia età potrei viaggiare gratis sui mezzi pubblici e pagare metà prezzo al cinema”. La sua famiglia comunque è rimasta al suo fianco fino agli ultimi istanti della sua vita.

Il corteo funebre di Pelé attraverserà anche la strada che si affaccia sotto l’abitazione della madre del compianto campione, che ha 100 anni. Dopo la sua morte, la statua del Cristo Redentore è stata illuminata con i colori del Brasile per omaggiare O Rei.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004