Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Una tragedia assurda”. Musica italiana in lutto: trovato morto in casa a 44 anni

  • Musica
Musica Italiana Lutto

Dramma nella musica italiana. Un lutto si è verificato nelle scorse ore, quando l’artista è morto prematuramente. Sono tutti sconvolti, anche perché la sua scomparsa è avvenuta in maniera improvvisa. Lo hanno trovato privo di vita all’interno della sua casa e, nonostante l’arrivo dei soccorsi, non c’è stato praticamente niente da fare e se n’è andato purtroppo per sempre.

La musica italiana è in lutto per la morte di questo artista molto apprezzato, che aveva appena 44 anni. Sul luogo sono intervenuti sia i sanitari del 118 che i carabinieri, ma a nulla sono valsi i tentativi di riportarlo in vita. Distrutto dal dolore uno dei suoi colleghi e soprattutto caro amico, che lo aveva incontrato personalmente solamente poche ore prima la tragedia.

Leggi anche: “Non smetterò mai di ricordarti”. Lutto per Maria Grazia Cucinotta: “Sempre nel mio cuore”

Musica Italiana Lutto


Musica italiana in lutto: è morto all’improvviso a 44 anni

A perdere la vita è stato Riccardo Messi, che ha lasciato il mondo della musica italiana senza parole. Un lutto al quale è quasi impossibile credere, come ammesso dal suo amico Maurizio Serafini: “Non ci voglio credere. Non può essere. Stamattina è stato trovato senza vita Richall, il nostro bassista, grande amico e compagno di mille avventure. Solo ieri stavamo ragionando sul repertorio che avremmo suonato a Montelago. Pazzesco. Non ho parole”.

Musica Italiana Lutto

Il corpo di Messi, conosciuto col nome di Richall, è stato trovato nella sua abitazione di Appignano, in provincia di Macerata. Stando a quanto accertato dai medici, la sua morte sarebbe da associare a cause naturali. Il musicista era uno dei componenti della band Mortimer McGrave e aveva una formazione celtica, come rivelato dal sito Tvzap. Ma non c’era solo la musica nella sua vita.

Richall aveva una diploma, conseguito alla School of Visual Art della città di New York, infatti era noto anche per essere fumettista e concept artist. Ha lasciato un vuoto incolmabile in tutti coloro che lo hanno conosciuto.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004