Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa ho visto dietro le quinte”. Amici 22 dopo i fatti gravi: “Anche Rudy come una iena”

Clima tesissimo ad Amici. Quello che è accaduto durante la notte di Capodanno è una ferita ancora aperta che sanguina e di conseguenza l’atmosfera in studio e dietro le quinte non è tranquilla. Di preciso non si è capito molto su cosa sia realmente accaduto: c’è chi parla di un uso improprio della noce moscata, ma si tratta di una ipotesi e come tale va trattata. Nella puntata andata in onda ieri – domenica 15 gennaio – Maria De Filippi è stata particolarmente severa con gli allievi.

“Ho deciso di non mandare in onda questo filmato per voi – ha detto la padrona di casa riferendosi agli episodi che sono accaduti a Capodanno -. E per i ragazzi che guardano il programma, non voglio giudicare quello che avete fatto, ma non è un atteggiamento responsabile per quello che il programma vi chiede. Il comportamento dei ragazzi ha dimostrato totale mancanza di maturità che non può non avere delle conseguenze immediate e commisurate ai fatti”.

Leggi anche: “Fatti gravi”. Amici 22, la produzione costretta a prendere drastici provvedimenti


Alessandro Cattelan svela il dietro le quinte di Amici 22

A svelare cosa è accaduto dietro le quinte di Amici 22 è stato Alessandro Cattelan che nell’ultima puntata ha giudicato le gare tra i cantanti. Durante Catteland, il suo programma su Radio Deejay, spesso racconta fatti di vita quotidiana e nello specifico si è soffermato sulla sua esperienza nel talent di Maria De Filippi spiegando di essere capitato “in una puntata un po’ piccante”. Cattelan dietro le quinte di Amici ha provato a capire cosa fosse successo, ma nessuno gli ha svelato niente.

“Sono arrivato lì e c’erano tutti che piangevano, si scusavano – ha detto in radio -. Lì per lì ho detto cosa hanno fatto, hanno ammazzato qualcuno? Per stemperare, come faccio sempre. Erano invece tutti molto seri e mi dicevano “no no, stavolta l’hanno combinata grossa i ragazzi’. Nessuno lo ha detto neanche a me”. Ha cercato di indagare per capire cosa avessero combinato i ragazzi, ma anche lui brancola nel buio come gran parte del pubblico. Ha parlato di Rudy Zerbi “inc***o come una iena, ha richiamato uno dei ragazzi come a scuola e gli ha detto di non ridere. Erano tutti arrabbiati come delle iene e non hanno raccontato neanche a me”.

A Cattelan sono arrivati messaggi in radio che ripropongono la teoria dell’uso improprio della noce moscata, ma lui sembra scettico: “Un po’ io non credo alle cose che dicono sul Web e poi mi sembrava una roba talmente stupida che dicevo ‘questa se la sono inventata’. Mi sembrava una ca***a talmente grossa… Infatti non so se è vero, non prendete le cose come vere. Io non so niente”. Cattelan ha giurato di essere all’oscuro di tutto: “Vi giuro che a me non hanno detto niente”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004