Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown

“Un nuovo lockdown”. Covid, la previsione di Matteo Bassetti: “Le cose devono cambiare in fretta”

  • Salute

Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown. La notizia circolava da tempo, ma sembrava soltanto un brutto sogno. Ora però, sembra una terribile conferma, quella del primario di Malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova. I numeri parlano chiaro, fa presente Bassetti: i casi giornalieri toccano i 94mila positivi. A riguardo il medico ha detto: “Il boom di casi era ampiamento atteso, ma va detto che sono stati fatti anche 700mila tamponi. Questo significa che una enorme quantità di persone è andata a fare il test solo perché terrorizzata dai messaggi mediatici.

Il bicchiere è mezzo pieno, abbiamo di fronte un’influenza contagiosa come il morbillo, non credo che si possa prevedere il picco perché è una fiammata e dobbiamo abituarci alla convivenza con questo virus”. Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown dopo un’estate complessa. “Non sarà una chiusura totale come l’altra volta – dice l’infettivologo – ma a metà luglio, quando la fiammata estiva di Omicron dovrebbe aver raggiunto il suo acme, una bella fetta d’Italia rischia di essere di nuovo in lockdown – spiega nel suo post -“.

Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown


Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown: “Non sarà come l’ultima volta”

E ancora: “Perché in isolamento domiciliare si potrebbero ritrovare 2-3 milioni di italiani se non di più. Che sommati a quelli in ferie rischiano di mandare in tilt servizi essenziali, come quelli finalizzati alla sicurezza, i trasporti, la protezione civile già sotto stress, la stessa sanità, dove in media tra luglio e agosto metà del personale se ne va in vacanza, mettendo fuori uso un letto su tre”.

Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown

A terrorizzare Matteo Bassetti però, è il prossimo autunno. “Concordo in pieno con Locatelli sulla vaccinazione anti-Covid in autunno per gli over 60 poi si vedrà se il richiamo sarà per 60enni o 65enni, come si fa già con l’influenza. Il problema è però come farlo: stiamo perdendo un sacco di tempo sulla mascherina e sui ricoveri, mentre dovremmo seriamente pensare a come agire sulle comorbidità degli anziani, focalizzando su di loro la profilassi”.

Matteo Bassetti prevede un nuovo lockdown

E ancora: “C’è stato un totale fallimento della quarta dose forse legato a una comunicazione centrale che non ha funzionato. Si è ballato troppo a lungo se farla o meno e così oggi 3 italiani su 4 non l’hanno fatta”.

“Aggredito al bar”. Matteo Bassetti, l’agguato in centro durante l’aperitivo con la moglie


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004