Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Beccato così”. Giorgia Meloni, il particolare sul compagno durante il discorso alla Camera

  • Italia

Giorgia Meloni ha tenuto il suo primo discorso alla Camera dei deputati da premier: sono le dichiarazioni programmatiche della presidente del Consiglio dopo le quali si appresta ad ottenere la fiducia. Si replica domani – 26 ottobre – al Senato. “Sono la prima donna incaricata come premier – ha detto concludendo il suo intervento -, provengo da un’area culturale che è stata spesso confinata ai margini della Repubblica, e non sono certo arrivata fin qui fra le braccia di un contesto familiare e di amicizie influenti. Rappresento ciò che gli inglesi chiamerebbero l’underdog. Lo sfavorito, che per affermarsi deve stravolgere tutti i pronostici”.

Leggi anche: “Che spettacolo”. Ginevra ruba la scena a mamma Giorgia Meloni. In prima fila con papà Andrea, cosa ha combinato la figlia del primo premier donna d’Italia: FOTO

“Tra i tanti pesi che oggi sento gravare sulle mie spalle oggi” c’è quello di essere “la prima donna capo del governo di questa nazione. Quando mi soffermo sulla portata di questo fatto” sento “la responsabilità che ho nei confronti che di tutte quelle donne che attraversano difficoltà per affermare il loro talento”, ha detto ancora la premier Giorgia Meloni.

giorgia meloni il compagno andrea giambruno teso alla camera


Giorgia Meloni, il compagno Andrea Giambruno teso per il discorso alla Camera

“Il mio ringraziamento, il più sentito, va al popolo italiano, a chi ha deciso di non mancare l’appuntamento elettorale e ha espresso il proprio voto” nel “processo democratico che vuole nel popolo e solo nel popolo la sovranità”, ha detto ancora Giorgia Meloni nel suo discorso. “Un ringraziamento va ai partiti della coalizione di governo, ai miei Fratelli d’Italia, alla Lega a Forza Italia, a Noi moderati ai loro leader, a quel centrodestra che” dopo avere vinto le elezioni ha dato “vita al governo in uno dei lassi di tempo più brevi della storia”.

giorgia meloni il compagno andrea giambruno teso alla camera

Ad ascoltare attentamente l’intervento alla Camera della premier c’è il suo compagno Andrea Giambruno. Il giornalista si trovava nella tribuna riservata agli ospiti, nella parte in alto dell’aula di Montecitorio. Le foto che lo ritraggono mostrano un uomo piuttosto rigido e teso, con uno sguardo tra il serio e il preoccupato. Si può notare dalle foto la sua attenzione e il suo sguardo serio mentre ascolta le parole della sua compagna.

giorgia meloni il compagno andrea giambruno teso alla camera
giorgia meloni il compagno andrea giambruno teso alla camera

Gli occhi sono fissi e non potrebbe essere altrimenti su Giorgia Meloni: anche lui sente la stessa responsabilità della compagna e si percepisce la delicatezza del momento. Nei giorni scorsi si è parlato molto di Andrea Giambruno soprattutto per il rifiuto di andare a vivere a Palazzo Chigi con la figlia Ginevra. All’Adnkronos, infatti, ha spiegato: “Fortunatamente abbiamo una casa, non abbiamo intenzione di far crescere lì nostra figlia Ginevra: sarebbe controproducente, sarebbe fuorviante”. Alla base della scelta, insomma, ci sarebbe la bambina: “La priorità per noi è tutelare lei, farla crescere nella maniera più naturale possibile”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004