Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
silvio berlusconi cosa fa a giorgia meloni

Governo, la ‘soffiata’ su Berlusconi: “Perché fa così con Giorgia Meloni”

  • Italia

Cosa vuole fare Berlusconi a Giorgia Meloni. Lo ha rivelato l’ex deputato del Partito delle Libertà Paolo Guzzanti in un’intervista al giornalista di Repubblica Concetto Vecchio. Negli ultimi giorni hanno fatto molto parlare i contrasti tra il Cavaliere e la leader di Fratelli d’Italia, proprio nei giorni più caldi per la formazione del nuovo governo. Dopo le ultime esternazioni filo-russe del numero uno di Forza Italia Giorgia Meloni ha deciso di usare il pugno duro.

In sostanza la premier in pectore ha dichiarato “Non tratto più con Berlusconi”. E ha fatto chiaramente intendere che non saranno ammesse idee di politica estera non allineate al patto atlantico e alla Nato. A costo di far saltare il banco e quindi andare di nuovo al voto. Ora Guzzanti, bene a conoscenza del mondo di Forza Italia e del suo leader, dà la sua spiegazione su quale sia il disegno di Silvio Berlusconi su Giorgia Meloni.

Leggi anche: Governo, la decisione di Giorgia Meloni dopo Berlusconi: “Basta, non tratto più”

silvio berlusconi cosa fa a giorgia meloni


Corrado Guzzanti e l’obiettivo di Silvio Berlusconi

Alla domanda su quale sia il disegno di Berlusconi, Paolo Guzzanti risponde sicuro: “Azzoppare Giorgia Meloni direi”. L’ex deputato del Pdl spiega poi che non è scontato che Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni facciano un governo insieme: “Meloni, con l’elezione di La Russa, ha dimostrato che può fare a meno dei voti di Forza Italia”. Ma c’è dell’altro. A sostegno di Meloni potrebbe presto nascere una nuova maggioranza.

silvio berlusconi cosa fa a giorgia meloni

Secondo Paolo Guzzanti, infatti: “C’è una riserva indiana pronta a correre in soccorso”. Lo scontro tra i due sarebbe nato in un preciso momento: “Il Cavaliere è offeso perché Giorgia ha respinto i suoi ministri”. Le premesse per l’ex deputato sono chiare: “Non è disposto ad inghiottire un simile rospo. Per di più lei gli ride in faccia”. E il futuro non sembra roseo: “Non avranno vita lunga. Il governo nasce morto o gravemente malato. È già pieno di rancori”.

Fondamentale in queste ore, per Paolo Guzzanti, sarà il ruolo del Presidente della Repubblica: “I ministri decisivi alla fine li suggerirà Mattarella”. Sulla conoscenza di Silvio Berlusconi l’ex deputato aggiunge: “Non sono mai stato uno del suo cerchio magico, ma mi considero un suo amico. Ho fatto il parlamentare del Pdl e scritto un libro intervista Guzzanti vs Berlusconi. L’anno prima dell’uscita di quel libro avevo però lasciato Forza Italia”. Inoltre Guzzanti parla della vicinanza di Berlusconi a Putin: “Mette una zeppa sul cammino della Meloni, per renderle difficile la vita”.

Giorgia Meloni al Quirinale, i gesti di Silvio Berlusconi


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004