Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Sonia Bruganelli fa vedere la camera di casa Bonolis e apriti cielo: “Ma vivi in un bunker?”

Altra polemica ai danni di Sonia Bruganelli. Ormai si sa, la moglie di Paolo Bonolis finisce nel mirino degli hater tutte le volte che pubblica un contenuto sul suo profilo Instagram. Basta una semplice foto per scatenare una pioggia di commenti al veleno che si ripete quasi ciclicamente, e che si è accentuata nel periodo post lockdown.

Pochi giorni fa la bufera per un selfie con alcuni amici che Sonia ha condiviso con i suoi utenti. Lei, come sempre, appare felice e sorridente così come lo sono anche “gli ospiti” della foto. Ma è qui che scattano le accuse. Il popolo del web l’ha asfaltata non avrebbe rispettato le regole imposte dal Dpcm. “Una curiosità. Immagino che tutti quelli nella foto sono congiunti, vero?”, chiede uno con vena polemica. Ma mica è l’unico. (Continua dopo la foto)


“Non avete usato né distanziamento né mascherine”, “Non ha senso pubblicare una foto del genere con il periodo che stiamo vivendo”, “Solo il cattivo esempio, come al solito” e pure “Tu sei sempre la stessa. Sempre la stessa posizione”. E questi sono alcuni degli attacchi a cui Lady Bonolis però non ha replicato. Ora, altro post ma di tutto altro genere e altra bufera. (Continua dopo la foto)

Dopo i commenti pungenti per il mancato distanziamento i follower si sono scatenati sotto a una foto in cui Sonia è distesa sul letto di casa sua in totale relax e che, mistero, non è proprio andata giù. Si vedono solo le gambe nello scatto e gli utenti si sono accaniti sulla stanza: “Ma vivi in un magazzino, per caso?”, si domanda uno. (Continua dopo foto e post)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Venerdì notte 😴 🌙… home 🏠 #goodnight 💫

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

{loadposition intext}
E altri, come riporta Il Giornale: “Che cosa brutta quel marchio di Chanel appeso al muro. Sei sempre la solita”. “Hai una stanza da letto molto strana. Sembra un bunker”, “Un pigiama migliore non lo potevi scegliere? Ti stai preparando per il carcere?”. Per chiudere “in bellezza” non manca la solita tiritera sul lusso: “Qui si soffre di insonnia e tu invece ostenti il tuo lusso. Non ho parole”. Come sempre, però, non mancano i messaggi affettuosi tra chi le fa i complimenti e chi le augura una dolce notte.

Tiberio Timperi e la bella conduttrice: fan impazziti. “La coppia meglio assortita”