Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Patrimonio di Totti e Ilary cosa succede adesso

“Un patrimonio assurdo”. Separazione Francesco Totti e Ilary Blasi, ecco cosa possiedono davvero

Francesco Totti e Ilary Blasi si sono lasciati, questo lo abbiamo già raccontato e molto probabilmente continueremo a farlo per raccontare tutti i dettagli che ne derivano. Naturalmente però, come da prassi in questi casi, alcuni analisti (quelli più agguerriti) vanno anche a vedere cosa accadrà dal punto di vista prettamente finanziario. Perché certo, i due formavano la coppia delle meraviglie, invidiata e amata, ma insieme erano anche una potenza fiscale non indifferente: ecco il patrimonio di Totti e Ilary.

Francesco Totti: età, altezza, peso, i figli con Ilary Blasi, la famiglia. Tutto sul Pupone, l’ottavo re di Roma

Si stima infatti che in vent’anni Francesco abbia accumulato più di 84 milioni di euro. Ma non è l’unico in famiglia: Ilary infatti, star e conduttrice tv, ha messo da parte un bel gruzzoletto. Non sappiamo le cifre precise, ma vi basti pensare che per la conduzione de L’Isola dei Famosi si parla di un cachet di circa 50 mila euro a puntata. Insomma, la separazione non solo in amore, ma anche nelle finanze. E come sottolinea il Corriere Economia, ora l’occhio è puntato sul destino del patrimonio di Totti e Ilary, già ribattezzato dai media “Totti&Blasi Spa”.

Ilary Blasi: età, altezza, peso e misure, marito e figli. Tutto sulla conduttrice

Patrimonio di Totti e Ilary cosa succede adesso


Il patrimonio di Totti e Ilary: ecco cosa succede adesso

Parliamo in pratica delle sette società fondate da Totti, delle quali hanno diverse quote moglie e parenti vari della coppia. Non possiamo non citare Number Ten, agenzia specializzata nella gestione di immagine e reputazione dei calciatori che giocano nella capitale, società che tra l’altro controlla la Number Five, il veicolo che si occupa della gestione degli ingaggi non calcistici dello stesso Totti.

Patrimonio di Totti e Ilary cosa succede adesso

Di quest’ultima, Blasi detiene il 90%. Mentre la quota rimanente è in mano al padre di Francesco. Ma non è finita qua perché ci sono le immobiliari, Longarina Srl e Immobiliare Dieci. In questo caso Totti detiene praticamente la metà di IT Scouting, società che come dice il nome è specializzata nella ricerca e scoperta di giovani talenti in ambito calcistico.

Poi ci sarà anche da decidere come andrà suddiviso un progetto al quale Francesco è molto legato: la Sporting Club Totti, una società sportiva dilettantistica della capitale dove Ilary risulta azionista per quasi il 90%. Insomma, la separazione amorosa è cosa fatta, quella economica è ancora in alto mare.

“Alle 2.30 di notte”. Francesco Totti lo ha fatto dopo la notizia della separazione da Ilary Blasi


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004