“Ha deciso la regina”. Principe Filippo, ora spunta il retroscena sulle sue ultime ore di vita

La morte del principe Filippo, avvenuta nella giornata del 9 aprile, ha fatto il giro del mondo in pochissime ore. Il marito della regina Elisabetta se n’è andato all’età di 99 anni, a pochi mesi dal festeggiamento di un secolo di vita. Nelle scorse settimane erano stato ricoverato in ospedale per alcune infezioni non meglio precisate. Si sapeva solamente che non era affetto da coronavirus. In passato era comunque stato colpito anche da alcune problematiche di natura cardiaca.

Marito e moglie sono stati sposati per un lunghissimo periodo di tempo. Infatti, da ben 73 anni erano uniti in matrimonio. Nonostante il loro grande amore, si è parlato spesso di presunti tradimenti da parte dell’uomo nei confronti della regina, cosa che però non è mai stata ufficializzata. A distanza di un giorno dal suo decesso, è adesso emerso un retroscena sulle ultime ore di vita dell’uomo. Stando a queste informazioni, la monarca sarebbe stata decisa nel fare una scelta importante. (Continua dopo la foto)


Il principe Filippo avrebbe avuto un aggravamento delle sue condizioni di salute giovedì scorso. Nonostante dunque questo peggioramento del suo stato clinico e la possibilità di trasferirlo nuovamente in ospedale, la regina Elisabetta avrebbe preso una decisione netta. Si è opposta al trasporto in un nosocomio per permettergli di esalare l’ultimo respiro nel castello di Windsor, nel suo letto. Lei è rimasta al suo fianco fino a quando il consorte non è poi passato a miglior vita. (Continua dopo la foto)

A riferire la notizia è stato il ‘Mirror’. Fonti del palazzo reale hanno aggiunto: “Filippo era gravemente ammalato ed era determinato a morire nella sua casa del Berkshire. Ha trascorso la maggior parte delle quattro settimane in ospedale cercando di tornare a casa. Gli hanno operato il cuore nel tentativo di farlo vivere un po’ più a lungo, magari pensando al centesimo compleanno. Ma a lui non importava davvero, voleva solo essere di nuovo nel suo letto. Non avrebbe voluto morire in ospedale”. (Continua dopo la foto)

La normativa anti Covid non permetterà i funerali di stato, ma una partecipazione per le esequie di un numero limitato di persone, massimo 30. Dunque i sudditi non potranno né assistere nè partecipare, come d’altronde avrebbe preferito anche lo stesso duca di Edimburgo, sempre restio al “clamore”. E si apprende su Telegraph che la salma del Principe Filippo rimarrà nel Castello di Windsor fino al funerale.

“È stato semplicemente la mia forza”. Principe Filippo, la regina rompe il silenzio: l’addio al marito e la foto