Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“So che cosa ho visto”. Uomini e Donne, Brando e Raffaella: parla la zia dell’ex tronista

Sono passati meno di due mesi da quando la coppia formata da Brando e Raffaella ha lasciato insieme lo studio di Uomini e Donne. Un tempo durante il quale i due ragazzi hanno continuato a conoscersi tra alti e bassi. Di questo e di altro parla la zia di Brando, Laura, conosciuta nel mondo dello spettacolo per essere non solo una grande attrice ma anche la ex moglie di Gianni Morandi. In questi giorni Brando e Raffaella erano tornati sotto i riflettori per via della loro difficile situazione.

>>“Perché ha lasciato la Rai”. Amadeus, da Antonella Clerici nuovi retroscena: la rivelazione in tv cambia le carte in tavola

Lui a Treviso e lei a Napoli, per ora una convivenza non è possibile. Intanto, a Di Più Tv, zia Laura ha raccontato alcuni dettagli sulla storia tra il nipote e Raffaella. “Sono molto legata a Brando e in questi mesi di Uomini e Donne l’ho visto spesso – ha detto -. E ancora: quando mi ha comunicato che avrebbe partecipato al programma di Maria De Filippi Uomini e Donne mi sono preoccupata per lui”.


Uomini e Donne, la zia di Brando: “Felice per lui e Raffaella”

Il motivo? “Brando si è sempre mantenuto lontano dai riflettori, perché è uno sportivo nato. Così, quando mi ha detto che voleva fare questa esperienza, mi sono agitata, ma poi, vedendo quanto piacesse, sono stata contenta di questa sua decisione. Brando è proprio un Efrikian, mantiene alto il cognome della nostra famiglia”.

Poi ha voluto mandare un messaggio a chi critica la coppia: “L’educazione che gli è stata insegnata è venuta fuori. Mi piaceva Raffaella, sono contenta che si siano messi insieme”. L’amore tra Raffaella e Brando sembra andare alla grande. Zia Laura lo ha visto con i suoi occhi e della solidità della loro unione ha le prove. Subito dopo aver lasciato lo studio di Uomini e Donne avevano detto: “è stato strano viversi senza telecamere”.

E ancora: “Ci siamo guardati e Brando mi dice “Adesso che si fa?” e io: “Amo’ non lo so!”. Ma per fortuna abbiamo trovato subito la nostra naturalezza. Appena arrivati in albergo eravamo stanchissimi, abbiamo scaricato tutta la tensione. Abbiamo ordinato la cena in camera, ha chiamato Brando perché io non chiamerò mai la reception, mi vergogno (sorride)”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004