Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
lulù selassié non mangiavamo fratello

“Neanche i soldi per mangiare”. GF Vip, il racconto choc di Lulù Selassié: studio e pubblico in lacrime

È momento di confessioni al GF Vip. Un racconto atroce e doloroso quello di Lulù Selassié, chiamata in mistery room da Alfonso Signorini. La giovane si è commossa parlando di alcuni dei momenti più toccanti della sua vita. Per chi non lo sapesse, infatti, la famiglia delle sorelle, si è ritrovata all’improvviso senza i mezzi per mantenersi. Tuttavia, Lulù e gli altri, si sono strette facendo forza sul loro legame e su quello con il fratello Christian Selassié. Ed è proprio lui l’ospite di questa sera per la giovane Lulù. Sappiamo delle controverse vicende del padre delle tre concorrenti, Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié.

L’uomo, che si chiama Giulio Bissiri, non solo è stato accusato di non avere legami di sangue con la famiglia imperiale etiope, ma si trova attualmente in carcere in Svizzera in seguito ad un recente arresto per truffa avvenuto in Lussemburgo. Sono le sorelle del GF Vip a raccontare questa storia:“Non potevamo fare tante cose, anche solo comprare da mangiare. Eravamo in 7 con 2 cani e dovevamo scegliere a che dare il cibo”, spiega Lulù Selassié in lacrime.

lulù selassié non mangiavamo fratello


“Nessuno voleva aiutarci, molte persone si sono allontanate”. Salvo una persona, un’amica molto speciale, che non avrebbe mai smesso di stare accanto alle sorelle, una certa Holly: “Non ci ha mai lasciato, voleva solo il nostro affetto”, racconta Lulù Selassié. A questo punto fa la sua ‘entrata’ in scena Christian Selassié, ovvero il misterioso “principe” fratello delle tre gieffine, che non solo non ha mai fatto capolino tra le mura di Cinecittà, ma di lui non c’è traccia nemmeno sui social.

lulù selassié non mangiavamo fratello

Persona riservata e schiva, il giovane ha indirizzato una lettera a Lulù Selassié e Jessica nella casa, per far sentire loro il suo affetto nonostante la sua privacy e discrezione: “Per voi farei di tutto, vorrei tranquillizzare te dolce Lulù, anche se spesso non ti senti capita, sappi che qui fuori tifiamo per te”.

lulù selassié non mangiavamo fratello

“A te mia Jess, posso dire che hai dimostrato un carattere meraviglioso. Forza principesse del mio cuore, vi voglio bene. Il vostro fratello preferito, tra l’altro l’unico”. Belle parole, ma un abbraccio avrebbe fatto ancora più comodo per Lulù Selassié.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004