Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Le bollette di Albano Carrisi a Cartabianca aumenti enel energia

“Follia, quanto devo pagare”. Al Bano, bollette choc a Cellino San Marco: la cifra

Le bollette di Albano Carrisi. Come tutti gli italiani anche il famoso cantante di Cellino San Marco ha subito un aumento delle bollette e mercoledì sera, ospite alla trasmissione Cartabianca, ha mostrato la sua bolletta dell’energia elettrica e ha denunciato l’aumento dei costi.

Il cantante di Cellino San Marco è intervenuto a Cartabianca, dove è stato interpellato sul grave problema del caro energia e ha mandato un messaggio alla politica: “L’Italia è in ginocchio e di questo si deve prendere cura il nuovo governo, ma pure l’opposizione. Insieme devono pensare al bene degli italiani. Si pensa più a fare lotta politica che a fare l’interesse del popolo italiano”.

Leggi anche: Bolletta della luce più bassa, costi dimezzati con il ‘trucco del lenzuolo’: come funziona

Le bollette di Albano Carrisi a Cartabianca aumenti enel energia


Le bollette di Albano Carrisi a Cartabianca: aumenti del 200%

“Mi auguro che il nuovo governo lavori come deve lavorare. Mi auguro che non si facciano la guerra tra loro. Altrimenti a farne le spese sarebbe il popolo”, le parole di Al Bano. Ospite di Bianca Berlinguer a la trasmissione Cartabianca, Albano Carrisi ha mostrato le bollette della sua tenuta a Cellino San Marco e ha fatto notare l’aumento che c’è stato rispetto a quelle dello scorso anno. “La prima emergenza da affrontare…qua con me ho…me l’hanno mandata..energia elettrica”, ha detto il cantante di Cellino San Marco mostrano le due bollette.

Le bollette di Albano Carrisi a Cartabianca aumenti enel energia

“Il periodo mio di gennaio-agosto 2021 127.492,11. Periodo gennaio agosto 2022: 385.605. Un aumento del 200,2%. Questa è un’emergenza, al di là di quello che sto leggendo per me, per tutti gli italiani, questo sbalzo mi sembra incredibile, è assurdo!”, ha detto Albano Carrisi mostrando le due bollette dell’energia elettrica.

Non solo il caro bollette, Albano Carrisi ha parlato anche della guerra russo-ucraina e di Vladimir Putin, per cui in passato il cantante si è esibito. “Se mi aspettavo questa guerra? No. Se mi avessero detto che avrebbe mandato i carri armati, avrei risposto ‘assolutamente no’. Era l’uomo più occidentale della Russia. Ho cantato cinque volte per lui, quello di oggi è un altro Putin. Ha fatto cose gravi che non giustifico, dobbiamo subirle anche noi. Siamo all’ottavo mese di conflitto, mi auguro che al nono possa nascere la parola pace, ne abbiamo bisogno tutti”, ha concluso Albano Carrisi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004