In giardino con Socrate

La filosofia, negli ultimi tempi considerata materia “difficile”, astratta, talvolta incomprensibile, torna a essere, in questo saggio di Andrée Bella, quel che dovrebbe essere: un esercizio per curare se stessi, per vivere meglio, per trasformarci e per trasformare i luoghi in cui viviamo. Insomma, la ricerca della felicità, qui e ora.
L’autore sceglie come teatro dell’esercizio filosofico la Natura, e porta – come recita il titolo del saggio – “Socrate in giardino”. Si tratta di un luogo in cui le grandi metafore che hanno dato corpo alla riflessione filosofica nei secoli – il nascere, il morire, il divenire, il risorgere – sono davanti ai nostri occhi, con potenza e semplicità. E così, passeggiare in un bosco, annusare i profumi primaverili, ascoltare la pioggia, diventano profondi esercizi filosofici.

Andrée Bella
Socrate in giardino
Ponte alle Grazie, 2014
pp. 206 , euro 14