Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
il racconto di Alessandra Celentano

“Mi ha tirato una sedia addosso”. Amici, il racconto choc di Alessandra Celentano

“Una volta mi tirò una sedia”, il racconto di Alessandra Celentano. L’insegnante di Amici ha raccontato un particolare del suo passato che finora non era mai trapelato. Un carattere forte anche da giovane, che non poche volta l’ha fatta finire nei guai. Ed è lei stessa a raccontarlo sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale Oggi. “Una volta una grandissima insegnate, Carola Sza Zingarelli, mi tirò addosso una sedia. Per fortuna mi sfiorò solamente”.

Ma non è finita, perché la temuta insegnante di danza ha poi dichiarato che il programma di Canale5 ha avuto il merito di far conoscere il mondo della danza al grande pubblico. Ma soprattutto ha il grande pregio di aver ha “sfornato” fior fior di artisti sia nel campo della musica che della danza, nel corso degli anni. Come ricorda l’amica di Maria De Filippi, secondo lei l’allieva più talentuosa, a detta della Prof. di danza, è stata Anbeta, ma anche Leon, ballerino con cui ha lavorato nel 2003, “era strepitoso”.

Leggi anche: “Ah, ma sono suoi”. Alessandra Celentano e i boxer leopardati del ragazzo di Amici 22

il racconto di Alessandra Celentano


“Una volta mi tirò una sedia”, il racconto di Alessandra Celentano

La Celentano poi ha parlato della mentalità che riscontra adesso. Secondo lei, i giovani di oggi, sono molto più ‘sgamati’, conoscono il programma e i suoi meccanismi anche se poi, una volta all’interno, si rendono conto che si lavora sodo e duramente. Dice la Celentano: “Rispetto al passato i giovani oggi voglio tutto e subito, il successo facile.

il racconto di Alessandra Celentano

La danza è un’arte totalizzante che chiede dedizione assoluta e sacrifici”. Poi si lascia andare ad un racconto sulla sua vita privata raccontando che lei per portare avanti la sua passione ha sacrificato feste, uscite con le amiche e weekend per dedicarsi al lavoro e allo studio.

il racconto di Alessandra Celentano

Poi, parlando della sua figura controversa ha dichiarato: “Sono stata spesso incompresa, vista come cattiva e non come realista”. Per lei, dice, sarebbe molto più semplice dispensare complimenti ai giovani allievi della scuola di Canale5. Tuttavia il suo obiettivo è essere onesta e preparare i ragazzi al futuro. Poi ha fatto sapere che le sue previsioni si sono sempre avverate: “Ci prendo sempre, dico ‘tu farai la velina’ e poi la fanno, ‘tu non farai mai niente’ e poi succede”.

Leggi anche: “Non vai affatto bene”. Amici 22, Alessandra Celentano dura: l’allieva in lacrime


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004