alfonso sifgnorini gf vip 6

GF Vip, nella casa esplode il caos: pianti, urla e crisi isteriche. La decisione senza precedenti di Alfonso Signorini

Soleil Sorge è una delle grandi protagonista del GF Vip 6. Prima per la storia con Gianmaria Antinolfi, per la quale durante la scorsa diretta ha anche avuto un confronto con l’attuale fidanzata dell’imprenditore, poi per il caso scoppiato qualche giorno fa, dopo il quale l’ex UeD è stata bollata come razzista. Durante un confronto tra Ainett, Samy e Alex Belli, Soleil Sorge ha cominciato a lamentarsi, pronunciando una frase: “Ma non c’è bisogno che urlate, veramente. Cosa hai da urlare?! Vacci a parlare tranquillamente. Basta urlare, sembrate delle scimmie”. Di fronte a queste parole, Ainett Stephens è sbottata: “Anche lui sta urlando! Parli te che sei la prima che sta sempre a urlare e non lasci parlare la gente”.

Poi la frase ”urlate come scimmie” è stata interpretata come razzista e quando qualcuno glielo ha fatto notare lei è andata a chiedere scusa ai concorrenti ma nessuno ha accettato. Ovviamente in puntata Alfonso Signorini ha aperto il collegamento per chiarire. “La frase che ha fatto scoppiare questo putiferio è una frase infelice detta da Soleil, ovvero ‘urlate come scimmie‘. Soleil si è scusata più volte e già chiedere scusa significa capire di avere sbagliato. Perché nonostante le scuse voi state continuando a condannarla?”, ha detto il conduttore.

GF Vip 6 lite razzismo frase soleil

GF Vip 6, Alfonso Signorini blocca il collegamento con la casa

“Perché le scuse non mi sono affatto sembrate sincere. – ha detto Ainett – Lei ha vissuto per anni negli Stati Uniti, quindi dovrebbe sapere che chiamare scimmia una persona di colore è razzismo. Se non è stata sua intenzione offendermi avrebbe dovuto correre dietro di me e dirmi di non averlo detto con quel senso. Io non sono venuta al Grande Fratello per farmi chiamare scimmia da Soleil”. Quando Alfonso e le opinioniste hanno spiegato ai vipponi che Soleil si era comunque scusata, è successo il finimondo, con urla, pianti isterici e discorsi che poco avevano a che fare con la frase pronunciata dalla Sorge, come quella detta da Lulù: “Voi non lo sapete cosa si prova a sentirsi dire ‘neg… di mer…”.


GF Vip 6 lite razzismo frase soleil

Gli animi si sono decisamente scaldati e Alfonso Signorini ha zittito tutti chiedendo di comportarsi come persone educate e civili. “Si possono argomentare le proprie idee senza alzare la voce e senza sbraitare e fare sceneggiate perché a me queste cose non mi piacciono”. E ancora: “Quello che abbiamo visto in questo momento è la rappresentazione di quanto noi stiamo perdendo il controllo. Del politicamente corretto abbiamo tutti le scatole piene, non possiamo avere paura e privarci della libertà del nostro pensiero.

“Non siamo delle macchine da guerra programmate, possiamo sbagliare e chiedere scusa. Ma da lì ad essere evocati come razzisti, omofobi, distruttori del genere femminile. Basta, basta, basta! Quello a cui abbiamo assistito poco fa è totale mancanza di civiltà, il confronto si esprime dialogando non alterandosi”.