Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Che figura”. Amici 23, i cantanti smascherati in finale: il pubblico s’accorge di tutto ed è polemica

“Che figura di m***”. Amici 23, i cantanti smascherati in diretta. Il colpo di scena arriva durante la finalissima del programma, l’unica che viene trasmessa non in differita e dopo gli aggiustamenti in post-produzione. Ma andiamoci coi piedi di piombo, perché tutto quello che è successo, potrebbe anche essere avvenuto per altri motivi. Riavvolgiamo per un secondo il nastro.

>> “Perché ha vinto Sarah Toscano”. Amici 23, i primi ragionamenti dopo la proclamazione

Sabato 18 maggio è andata in onda l’ultima puntata di Amici 23, il talent show condotto sempre magistralmente da Maria De Filippi. E proprio durante questa finalissima, che come sempre è andata in onda in diretta, si sono scoperti alcuni ‘altarini’ così definiti da alcuni utenti social. Ma di cosa parliamo? Le critiche sono tutte destinate ai cantanti in gara. In molti infatti hanno notato quello che l’ex professore del programma Luca Jurman dice da tempo.

“Che figura di m**”. Amici 23, i cantanti smascherati in diretta


“Che figura di m**”. Amici 23, i cantanti smascherati in diretta

L’insegnante di canto, che ta mesi denuncia che molti di quei ragazzi, senza playback o ‘aggiustamenti’ in post-produzione non canterebbero affatto bene, ha finalmente trovato un appiglio. E con lui tanti fan del programma che hanno notato, sin dalle prime esibizioni, che le performance dei ragazzi non erano di certo paragonabili a quelle che hanno sempre fatto. Ma allora cosa è successo durante la finalissima?

“Che figura di m**”. Amici 23, i cantanti smascherati in diretta

Tanto per cominciare, molto probabilmente, c’è stata tanta emozione da parte dei concorrenti. È forse questo il motivo secondo il quale le loro esibizioni sono risultate non proprio perfette, per usare un eufemismo. Oppure, come scrive anche Gossip e Tv “le esibizioni dei quattro ragazzi sono state a dir poco disastrose.

Ci sono state stecche a ripetizione, così tante che è stato impossibile non notare la differenza tra le esibizioni in post-produzione rispetto a quelle in diretta. La post-produzione tende a perfezionare le performance dei ragazzi, che, invece, in diretta sono stati messi a nudo, non facendo una grande figura”. L’unico a salvarsi, secondo molti utenti dei social, è stato Mida che, seppur con l’ausilio dell’autotone, ha convinto giudici e fan con la sua hit estiva “Que pasa”.

Leggi anche: “Ma avete visto?”. Amici 23, Holden fuori dalla finalissima: la reazione del papà sorprende il pubblico


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004