Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Antonella Clerici È sempre mezzogiorno

“Dovete denunciare ora”. Antonella Clerici, gesto da applausi e appello in diretta

Ancora una volta Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno è stata protagonista di un comportamento molto significativo. Come ben sapete, lei spesso e volentieri tocca i temi più importanti e attuali e prende posizioni su argomenti anche molto delicati. Ed è ciò che ha fatto nella puntata di venerdì 25 novembre, quando in diretta si è rivolta ai telespettatori invitandoli ad un gesto fondamentale per cercare di prevenire o almeno ridurre le conseguenze di fatti gravissimi che hanno sconvolto e sconvolgono tantissime persone.

Nella precedente puntata Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno aveva invece commesso un errore. Come spiegato da Lanostratv, all’improvviso Antonella Clerici ha cercato di aiutare l’ospite e lo chef ma ha fatto cadere uno dei piatti presenti all’interno del lavandino, generando un rumore decisamente forte che è stato ben udito da tantissimi telespettatori. E ha deciso di interrompere qualsiasi tipo di suo gesto personale per evitare altre problematiche: “Ho fatto un casino, basta, sto ferma”.

Leggi anche: “Cosa ho combinato”. Antonella Clerici costretta a fermarsi in diretta: non doveva andare così

Antonella Clerici È sempre mezzogiorno


Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno contro la violenza sulle donne

Atteggiamento da applausi di Antonella Clerici, che a È sempre mezzogiorno ha iniziato la trasmissione portandosi con sé degli oggetti importantissimi e che hanno catturato subito l’attenzione. Una presa di posizione ufficiale in una giornata sicuramente importantissima in tutto il mondo, ma anche nella stessa Italia. Poi le sue parole hanno svegliato certamente la coscienza di una quantità industriale di connazionali, che hanno ovviamente condiviso il suo pensiero e si sono complimentati con la conduttrice.

Antonella Clerici È sempre mezzogiorno

Per tenere alta l’attenzione e onorare al meglio la giornata internazionale contro la violenza delle donne, che è celebrata proprio il 25 novembre, Antonella Clerici ha portato simbolicamente delle scarpe rosse in mano e ha esclamato: “La violenza sulle donne è uno degli atti più vili che secondo me si possa compiere. Denunciate subito e sempre al primo schiaffo. Questa è la cosa che io dirò sempre. Non illudetevi che sia amore, quella è solo violenza. Vorrei dire anche a chi ha bisogno che siamo con te, non sei da sola”.

Infine, la Clerici ha esclamato: “Lo voglio dire a tutte le donne che magari stanno soffrendo, stanno subendo delle violenze. Ecco, non le subite. Per quanto riguarda le scarpe rosse, grazie ad un’artista messicana che si chiama Elina Chauvet. Ha creato un’installazione di forte impatto mettendo queste scarpe rosse per le strade di tutte le città”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004